Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
17 febbraio 2017
Sitav Rugby Lyons in cerca di riscatto contro Patarò Calvisano
17 febbraio 2017
La formazione
In campo
La Sitav Rugby Lyons torna in campo in casa del Patarò Calvisano per il più classico dei testa-coda: l’ultima contro la prima in classifica. La partita si terrà sabato 18 febbraio alle 15.

I bresciani, protagonisti di un campionato praticamente perfetto in cui ha raccolto ben 48 punti sui 50 disponibili, sembrano, sulla carta, un avversario proibitivo per la formazione bianconera.

Tuttavia i leoni piacentini sanno di poter dire la propria contro qualsiasi avversario e non si tireranno indietro nemmeno contro i dominatori del campionato. L’anno scorso la trasferta lombarda aveva visto i bianconeri giocare una delle loro migliori partite strappando un preziosissimo punto di bonus difensivo. Anche quest’anno la classifica necessita di punti e i bianconeri cercheranno di ripetersi. 

I bianconeri si preparano a partire per Calvisano con una formazione che ripropone il solito pacchetto di mischia: Grassotti, Daniele e Leatigaga in prima linea seguiti da Riedo e Tveraga in seconda e a completare gli avanti Ferrari, Masselli e Carbone. Rinnovati completamente i trequarti con Rivetti a prendere il posto dell’infortunato Van Staden in cabina di regia insieme a Troy Nathan. Nei trequarti si vedrà l’inedita coppia Conti, Forte nei centri con Pattarini e Boreri alle ali e capitan Thrower nel consueto ruolo di estremo.

Questa la probabile formazione: Thrower; Pattarini, Forte, Conti, Boreri; Nathan, Rivetti; Carbone, Masselli, Ferrari; Riedo, Tveraga; Leatigaga, Daniele, Grassotti. A disposizione: Lombardi, Rollero, Zilocchi, Cissè, Bance, Colpani, Via G.

Il tecnico bianconero Achille Bertoncini: «Andiamo a giocare in casa della prima in classifica che sta vivendo un momento di grande forma e sarà senza dubbio una sfida molto impegnativa. Andremo per fare una partita importante e cercheremo di fare del nostro meglio. Sappiamo che il Calvisano è una squadra difficile da attaccare, ma il nostro obiettivo sarà fargli giocare meno palloni possibili. Dovremo riprendere da dove ci siamo interrotti contro le Fiamme Oro anche se non è facile perché a causa delle numerose pause non possiamo scendere in campo con continuità.»

Giulio Forte, reduce dal successo al “7S Israel 2017” con la Nazionale Seven, si prepara alla sfida al Calvisano: «L’avversario lo conosciamo, è ben organizzato e fisicamente molto forte. Noi non abbiamo nulla da perdere e dobbiamo provare a dare il tutto per tutto, giocare a viso aperto e provare a fare quattro mete del bonus offensivo. Dobbiamo cavalcare l’onda della vittoria con le Fiamme Oro e prendere confidenza con il gioco e il campo in attesa della sfida contro la Lazio.»
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: