Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
21 aprile 2017
Riparte dai giovani "Piacenza Terra di Valori", brand unico del territorio
21 aprile 2017
la firma del protocollo
la firma del protocollo
la firma del protocollo
la firma del protocollo
la firma del protocollo
All’Urban Hub di Piacenza, è stato sottoscritto il Protocollo d’intesa (SCARICA IL PDF) mirato alla promozione di iniziative a sostegno del brand territoriale “Piacenza, Terra di Valori - Land of Values”, indicato a suo tempo dal tavolo istituzionale per Expo 2015 come una delle attività su cui proseguire l’impegno condiviso degli enti, delle categorie produttive e delle realtà associative locali.

In occasione della firma dell’accordo, che prevede il coinvolgimento attivo dei giovani imprenditori e degli innovatori e dei creativi piacentini soprattutto attraverso la prosecuzione dell’esperienza “Vivaio Giovani”, sono intervenuti il sindaco Paolo Dosi, il vicesindaco Francesco Timpano e i rappresentanti di tutte le realtà coinvolte: Provincia di Piacenza, Camera di Commercio, Fondazione di Piacenza e Vigevano, Ats “Urban Hub - Industrie Creative Innovative Piacenza”, Cna, Coldiretti, Confagricoltura, Confapindustria, Confcooperative, Confesercenti, Confindustria, Confedilizia, Legacoop Emilia Ovest e Unione Commercianti, oltre naturalmente al Comune di Piacenza.

"Siamo qui per dare il nostro contributo - ha spiegato Dario Cappellini rappresentante del gruppo giovani di Confidustria - e possiamo portare alcuni esempi e pratiche adottate durante Expo 2015 nel campo del marketing alimentare che ha dato ottimi risultati e altre iniziative simili. L'obiettivo è portare investimenti con una ricaduta il più possibile trasversale in campo industriale, ma non solo, anche in campo sociale e turistico. 

Angelo Manfredini, presidente di Piacenza Expo ha aggiunto: "L'investimento e il gioco di squadra che Piacenza ha messo in atto in occasione di Expo 2015 sta producendo risultati, lo vediamo dai flussi turistici che hanno segnato un miglioramento. Quella esperienza ha generato altre iniziative virtuose, come quella della mostra Guercino. 

L'ambizione è quella di rimettere in moto il vivaio giovani, recuperando fondi per attivare contratti di collaborazione con neolaureati, da mettere al lavoro per riprendere il brand territoriale Piacenza Terra di Valori, in maniera coordinata con le altre attività partite in questi mesi a Piacenza. Non a caso il protocollo di intesa è stato siglato con tutti i soggetti imprenditoriali".

Il presidente della Camera di Commercio Alfredo Parietti ha evidenziato il ruolo della Camera di Commercio: "Il nostro sostegno è insito nel nuovo compito della Camera di Cammercio, vogliamo sviluppare progetti turistici con la Regione e far crescere il brand Piacenza".

"Senza un coordinamento unico - ha rimarcato - di un branding il sistema Piacenza non va da nessuna parte e quando siamo riusciti a farlo abbiamo ottenuto importanti risultati".
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: