Chiudi X
13 luglio 2017
Prima riunione di giunta: tra le priorità la viabilità e il decoro del Corso
13 luglio 2017
Prima seduta della nuova giunta del comune di Piacenza
C'è anche un intervento assai rapido - probabilmente entro l'estate - per rivedere la viabilità tra corso Vittorio Emanuele e via Venturini e attuare un ripristino del "decoro" urbano, tra le priorità della nuova giunta comunale guidata da Patrizia Barbieri. 

Dopo la presentazione ufficiale di ieri, l'esecutivo si è riunito per la prima volta questa mattina a Palazzo Mercanti per una veloce seduta.

Sul tavolo la consegna agli assessori dello schema organizzativo con i dirigenti e gli uffici di riferimento per metterli nelle condizioni di iniziare a lavorare al più presto.

La giunta comunale, che si riunirà ogni giovedì pomeriggio, metterà mano da subito a una serie di priorità che il sindaco Barbieri ha voluto ribadire al termine della riunione odierna.

"Sul tema della sicurezza abbiamo già iniziato a lavorare - ha spiegato - con gli ordini di allontanamento effettuati nei giorni passati e proseguiremo.

Fra le prime azioni c'è la revisione della viabilità nella prima porzione di Corso Vittorio Emanuele fino al Dolmen e l'incrocio con via Venturini.

Abbiamo già compiuto alcune verifiche e pensiamo entro settembre di tornare a un assetto del traffico che non sia schizofrenico come ora, attraverso un intervento adeguato. Si tratta di agire anche sul decoro urbano per rividere l'attuale situazione che non è piaciuta a tanti. 

Lo faremo in tempi rapidi, in attesa di una pianificazione viabilistica più complessiva che richiederà più tempo".

Tra le altre priorità elencate dal sindaco Barbieri ci sono anche interventi nelle frazioni: "Per questo faremo una prima ricognizione per portare azioni concrete come promesso in campagna elettorale". 

"E poi dovremo mettere mano al bilancio - ha aggiunto - e rispettare scadenze importanti come quelle legate alla candidatura di Piacenza capitale della cultura nel 2020, per questo occorre agire".

Barbieri sottolinea che la macchina comunale, travolta anche dalle inchieste giudiziarie delle ultime settimane, debba ripartire su basi nuove: "Così come la nuova giunta, vogliamo che anche i nostri dipendenti siano motivati e consapevoli di far parte di una squadra".

Al termine della prima giunta, il sindaco ha raggiunto Parma per partecipare alla prima riunione di Destinazione turistica Emilia, organismo di promozione territoriale istituito dalla legge regionale 4/2016 di riordino del settore, che unisce Piacenza, Parma, Reggio Emilia e i relativi ambiti provinciali.

"Avendo tenuto per me la delega allo sviluppo economico - spiega Barbieri - ho voluto partecipare di persona alla riunione di questo nuovo ente di area vasta che avrà una funzione fondamentale anche per il nostro territorio. Piacenza deve far sentire la sua voce e le sue esigenze senza restare indietro rispetto alle altre città". 
Commenti (13)

-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-

Inserisci commento: