Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
14 novembre 2017
Una "flat tax" al 25%, Oscar Giannino ne parla a Piacenza
14 novembre 2017
Oscar Giannino
Dopo il ciclo di incontri relativo al tentativo di riforma costituzionale, l'associazione politico-culturale Vespero (nata due anni fa per "creare uno strumento di informazione per tutti quei cittadini che intendono approfondire tematiche politiche") torna al lavoro, dedicandosi nuovamente alla riduzione della pressione fiscale e al contenimento della spesa pubblica.

Tema, quest’ultimo, già affrontato nel marzo sconrso con la relazione di Carlo Cottarelli: questa volta ospite sarà il giornalista ed esperto di economia Oscar Giannino che, giovedì 16 novembre, alle ore 18.30, moderato dal giornalista piacentino Marcello Pollastri, presso la sede di UPA Federimpresa in via Raffalda 14, presenterà la proposta dell’Istituto Bruno Leoni “25 per tutti”.

"Si tratta - spiega l'associazione Vespero - di un progetto di riforma che colloca la nuova disciplina dell’IRPEF, trasformata in una imposta sul reddito su base familiare (che si tratti di un matrimonio o di un’unione civile), con un’unica aliquota, pari - per l'appunto - al 25%  ed una deduzione base di ammontare pari ad euro 7.000 annui nel caso di nuclei familiari composti da un solo adulto (opportunamente incrementati attraverso l’uso di una scala di equivalenza, nel caso di nuclei familiari di dimensioni superiori o con diverse caratteristiche)".

"Questa iniziativa muove, fra l’altro, dal monito lanciato dal Fondo Monetario Internazionale, secondo il quale il sistema fiscale italiano costituisce ormai un freno non più sostenibile per l’economia del nostro Paese, a causa della sua straordinaria complessità, del suo peso eccessivo, della sua strutturale inefficienza e della sua limitata portata redistributiva. Insomma, non si riesce ad aiutare chi davvero è rimasto indietro, come dimostrano i dati sempre più preoccupanti sulla diffusione della povertà".

L’evento, organizzato con la collaborazione di UPA Federimpresa, è aperto al pubblico.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: