20 marzo 2017
Pallanuoto, il week end delle giovanili dell'Everest
20 marzo 2017
Pallanuoto Everest
PALLANUOTO COMO - EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 11-4
(3-0) (4-2) (1-1) (3-1)
 
Pn Como; Galfetti R., Crivellin 2, Maresca 1, Galfetti M. 2, Fornara, Rutigliano, Frangi 1, Uliassi, Valenta, Tenca 2, Bottiani 2, Arnaboldi 1, Gattuso, All.: Zoni
Piacenza Pallanuoto: Paradiso, Cornelli, Castello, Losi, Boiardi, Simona, Nani 1, Anceschi, Panelli, Favini, Guasconi 1, Clini, Malvicini 2, All. Van Der Meer
 
Arbitro: Arcidiacono
 
Sup Num: Como  4/11 Piacenza  0/8
Rigori: Como 0/1, Piacenza 0/1
 
Ancora una volta sembra stregata l’acqua dell’olimpica di Como per i ragazzi allenati dal tecnico Van Der Meer: il sette piacentino entra in acqua mostrando un ingiustificato timore reverenziale nei confronti della capolista incassando tre reti nei primi cento secondi.

Dopo il difficile inizio i ragazzi mostrano una reazione ma il gioco risulta afflitto da numerosi errori e chiudono la prima frazione limitando lo svantaggio.

Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo tempo con due reti dei lariani, ma vede una pronta, purtroppo non decisiva, reazione dei piacentini che riescono a segnare a loro volta due reti.

Il terzo tempo si rileva il più intenso agonisticamente ma farcito da numerosi errori da entrambe le squadre e si conclude con un parziale di parità. La partita si conclude secondo il registro dei primi due tempi.
 
CATEGORIA UNDER 15A - GIRONE C
PIACENZA PALLANUOTO B - RN LEGNANO 0-42 (0-9) (0-8) (0-13) (0-12)

 
Piacenza Pallanuoto: Silva, Garbelli, Bernazzani, Citterio, Maserati, Chiozza, Ferrarini, Rubino, De Filippis, Zaffignani, Conti, Capezzuto. All. Rocco Di Gianni
Rn Legnano: Franzoni, Avila, Zurleni, Campione 9, Specchio 2, Megale 2, Gennari 8, Zinnari 5, Donato 4, Rosa 2, Sciocco 4, Guidetti 6. All. Landini Luca
 
Arbitro: Germana G. Chiara.
 
Partita da dimenticare per la seconda U15 della Piacenza Pallanuoto che contro il Legnano non riesce proprio ad entrare in partita. L’inesperienza delle nuove leve piacentine non hanno potuto niente contro i piu esperti giocatori del Legnano. Unica nota positiva il portiere Silva che, nonostante la giovanissima età, riesce a fare qualche bella parata.

AQUAGOL - A distanza di circa un mese dall’ultimo torneo l’Everest Piacenza, categoria Aquagol, aderisce per la terza volta consecutiva alla manifestazione HaBa WaBa: ad ospitare l’evento, questo turno, è il Centro Fin Mecenate.

Le precedenti prove a Brescia e Cremona sono state molto positive e, soprattutto, costruttive per la squadra di Capelli, grazie sia all’esperienza di atleti già iscritti dalla scorsa stagione che al massimo impegno e serietà di giocatori nuovi. Cresce, dunque, l’autostima e la fiducia nell’ambiente piacentino e, le giovani promesse affrontano con serenità e senza alcun timore gli impegni che le attendono.

Ad accogliere le squadre partecipanti c’è una vasca enorme suddivisa in sei campi di gioco e un pubblico numeroso e caloroso, che accompagna tutti gli atleti con applausi durante la presentazione iniziale. L’ Everest disputa in totale sei partite contro Vimercate, Pn Bissone, Rn Legnano, An Brescia 1, An Brescia 2 e Varese.

Da sottolineare, in primo luogo, lo spirito di gruppo con cui i ragazzi affrontano le gare: continuano gli incitamenti e i complimenti tra i compagni dentro e fuori dall’acqua, a prescindere dai risultati.

Emergono, inoltre, le prime qualità tecniche (già notate negli incontri precedenti) come passaggi, palloni recuperati in difesa, tiri, controfughe e parate dei portieri. Dopo circa due ore e mezza termina la manifestazione: è evidente la stanchezza sui volti dei ragazzi, ma l’entusiasmo e i festeggiamenti sono inarrestabili.

Il prossimo evento è previsto per il 30 Aprile a Monza, presso il centro natatorio “Pia Grande”.

Piacenza Pallanuoto – Aquagol:  Barbieri M,  Krstev B, Capuano T, Burgazzi G, Corradi F, Belforti P, Tajani C, Nicolodi V, Cervo F, Abbati E, Guidotti F, Paradiso A.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: