Chiudi X
12 agosto 2017
Nuovo software contro chi guida senza assicurazione e revisione: già 34 multe
12 agosto 2017
I controlli della polizia municipale
I controlli della polizia municipale
Un importante supporto per la gestione e controllo della sicurezza della circolazione stradale è stato messo a punto dall’Unione Valnure Valchero.

Un nuovo software collegato alla rete di videosorveglianza provinciale, consentirà alle Polizie Municipali di effettuare controlli mirati, ai veicoli non coperti da assicurazione obbligatoria e a quelli non sottoposti a revisione periodica.

In questo modo i Comuni che nel tempo hanno installato sul proprio territorio telecamere di videosorveglianza, e le hanno messe a disposizione per formare la rete di videosorveglianza provinciale, potranno usufruire del nuovo sistema che consente di conoscere nell’immediato la circolazione di veicoli senza copertura assicurativa e senza la prescritta revisione periodica o annuale.

Lo strumento, messo a disposizione dall’Unione Valnure Valchero attraverso la Polizia Municipale, "intende focalizzare l’attenzione sulla sicurezza della circolazione e nel tentativo di garantire una sempre maggiore sicurezza degli utenti della strada".

"E’ purtroppo noto - spiegano -, che in taluni casi i conducenti di veicoli sprovvisti di copertura assicurativa che causano o subiscono incidenti stradali, preferiscono darsi alla fuga nel tentativo di evitare il sequestro del veicolo; analogamente la situazione può valere per i conducenti che non hanno provveduto a far sottoporre il proprio veicolo alla prescritta revisione, per evitare le sanzioni amministrative previste".

L'obiettivo è quello di mantenere un efficace controllo del parco veicoli circolanti, dotando così le Polizie Municipali della Provincia di uno strumento operativo ed immediato che consenta di visualizzare se i veicoli che transitano in un determinato punto dispongono di copertura assicurativa e revisione periodica: in caso di mancata copertura i conducenti vengono fermati sul posto ed adottate le procedure previste, che prevedono per i veicoli senza copertura assicurativa il sequestro immediato, per quelli senza alla prescritta revisione periodica la sospensione del mezzo dalla circolazione; in caso di circolazione recidiva scatta il fermo amministrativo del veicolo per 90 giorni.

Il nuovo software - viene evidenziato - consentirà di mantenere un monitoraggio continuo sui territori dei Comuni della Provincia di Piacenza che nel tempo hanno portato avanti impegni specifici sulla sicurezza stradale, elevando la qualità dei controlli.

Nei primi giorni di sperimentazione operativa promossa nel territorio dell’Unione Valnure Valchero, la Polizia Municipale ha rilevato e sanzionato 23 veicoli senza la prescritta revisione e 11 senza copertura assicurativa.

Il personale in strada, dotato di apposito tablet, viene informato in tempo reale dei veicoli che circolano in violazione alle norme su assicurazione e revisione periodica, procedendo alla contestazione immediata dell’infrazione e nel caso al fermo o sequestro del mezzo.

Il sistema è attivo nei comuni di Piacenza, Castelsangiovanni, Bettola, Farini, Pontedellolio, Vigolzone, Podenzano, San Giorgio, Carpaneto, Gropparello, Alseno, Pontenure, Villanova, Bobbio, Agazzano, Fiorenzuola, Lugagnano, Monticelli e Cortemaggiore. Altri si aggiungeranno a breve.
Commenti (2)

-


-

Inserisci commento: