Chiudi X
14 febbraio 2017
Galleana, coca nei cespugli e cani da guardia. Stroncato lo spaccio FOTO
14 febbraio 2017
le foto dello spaccio al parco della Galleana
le foto dello spaccio al parco della Galleana
le foto dello spaccio al parco della Galleana
le foto dello spaccio al parco della Galleana
lo spaccio nel parco Galleana
in Procura a Piacenza
Cocaina nascosta tra gli arbusti del Parco della Galleana di Piacenza e cani da guardia che vigilano sullo stupefacente.

Un giro di droga condotto da ragazzi piacentini e stranieri stroncato dai carabinieri dell'aliquota operativa di Piacenza iinsieme ai colleghi della stazione di Piacenza principale, dopo quasi un anno di indagini.

Nove le ordinanze di misura cautelare emesse nei confronti di altrettanti soggetti, con l'accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti in concorso, che vanno ad aggiungersi ai tre arresti in flagranza eseguiti nel corso delle indagini.  Ai domiciliari sono finiti un 24enne, un 31enne, un 23enne, un 60enne piacentini e un uomo di origine marocchina, mentre per gli altri soggetti - di origine marocchina e tunisina e di età compresa tra i 21 e i 37 anni e residenti fuori provincia- è stato disposto il divieto di ritorno a Piacenza.

La base dell'attività illecita era il Parco della Galleana, dove il gruppo si radunava, soprattutto in estate, e dove veniva occultata la droga. All'arrivo del cliente (21 quelli segnalati dalle forze dell'ordine nel corso delle indagini) si spostavano vicino agli arbusti dove avevano lasciato l"erba" o la coca, effettuavano lo scambio e poi tornavano al loro posto.

Una zona resa sicura dai cani di grossa taglia (ad esempio di razza Pitbull) che assicuravano che nessuno si avvicinasse al loro nascondiglio. 

Nelle foto e nei video l'attività di spaccio documentata dai militari

LE INDAGINI - Le indagini sono iniziate a maggio 2016, in seguito a dei furti di lieve entità, commessi da alcuni ragazzi piacentini ai danni di altri coetanei.

E' così venuta alla luce una florida attività di spaccio di stupefacenti di vario tipo, gestita da un gruppo giovani all’interno del parco della Galleana, in altri giardinetti pubblici e vicino ad pubblico esercizio.

L’indagine, dei carabinieri dell’Aliquota Operativa del Norm di Piacenza comandata dal tenente Luca Delle Vedove, insieme al personale della stazione di Piacenza principale della compagnia di Piacenza, guidata dal capitano Stefano Bezzeccheri, è stata condotta fin da subito con servizi di osservazione e riscontro diretto sugli acquirenti, supportata da attività tecnica di intercettazioni telefoniche a carico di un folto gruppo ben strutturato di giovani italiani e nord africani residenti in città. 

L’intercambiabilità dei ruoli e la mutua collaborazione tra i componenti del gruppo, ha reso il traffico decisamente remunerativo e radicato nel territorio, potendo contare su una vasta rete di acquirenti (talvolta anche minorenni) e svariati fornitori di stupefacenti anche di altre province. Un'attività che ha trovato piena collaborazione da parte dei cittadini, che hanno segnalato movimenti e atteggiamenti sospetti. 

Come spiegato dalle forze dell'ordine, i giovani coinvolti nel "giro" appartengono al ceto medio e non ad un contesto particolarmente difficile o degradato; la droga era quindi considerta un'opportunità di "business", a cui non hanno rinunciato neppure dopo che alcuni di loro erano stati arrestati.

ARRESTI IN FLAGRANZA - Nel corso delle indagini sono stati effettuati tre arresti in flagranza per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti, diversi sequestri di droga, principalmente marijuana e cocaina confezionata in dosi. É stata sequestrata la somma di oltre 33mila euro (LEGGI QUI L'ARTICOLO) frutto dell'attività di spaccio e destinata all’acquisto di un rilevante quantitativo di cocaina sulla piazza di Milano, oltre a 51 biglietti falsi della nuova banconota da 20 euro (per un totale di 1.020).

Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Piacenza - Adele Savastano - su richiesta del Pubblico Ministero - Emilio Pisante - ha quindi emesso l’ordinanza di esecuzione di misure cautelari a carico dei 9 soggetti, eseguita nelle scorse settimane dai carabinieri.

I VIDEO DELLO SPACCIO

Due video dello spaccio quotidiano di questi giovani piacentini e nord-africani all'esterno di un locale
 
Commenti (10)

-


-


-


-


-


-


-


-


-


-

Inserisci commento: