Chiudi X
12 agosto 2017
Fugge al controllo: rischia di investire un agente e sperona una volante
12 agosto 2017
Un controllo della Polstrada
Fermato per un controllo, rischia di investire un agente e nella fuga sperona un'auto della polizia.

Scene da film questa notte a Piacenza, che potevano avere conseguenze ben peggiori. Protagonista un 31enne residente nel parmense, che per sfuggire ad un controllo si è reso responsabile di un comportamento sconsiderato.

Tutto è iniziato intorno alle 4.30 in Strada Aguzzafame, quando una pattuglia della Polstrada ha fermato il giovane, che viaggiava a bordo di un'Audi TT: controllato con il precursore (dispositivo che permette di capire se una persona ha assunto sostanze alcoliche), che ha dato esito positivo, è stato invitato ad accostare per sottoporsi all'alcol test.

A questo punto il 30enne è improvvisamente ripartito, rischiando di investire uno degli agenti e allontanandosi a forte velocità.

Poco dopo non si fermato neppure davanti ad una volante che, allertata dai colleghi, all'altezza di via Talamoni si è messa di traverso in mezzo alla strada per indurlo a rallentare: salendo in parte sul marciapiede, la TT ha speronato la parte posteriore della vettura della polizia con i due agenti a bordo proseguendo la sua corsa.

Inseguita, è stata costretta a fermarsi dopo essere uscita di strada alla rotonda tra via Einaudi e via I Maggio finendo contro una cabina dell'Enel; anche a questo punto l'uomo si sarebbe rifiutato di uscire dall'abitacolo opponendo resistenza.

Arrestato, è accusato di resistenza, lesioni e danneggiamento aggravato: sarà processato per direttissima. Si è inoltre rifiutato di sottoporsi all'acol test.

I due agenti a bordo dell'auto speronata sono stati medicati al pronto soccorso e dimessi con prognosi di 10 e 15 giorni.
 
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: