19 giugno 2017
L'omaggio a Rzewski chiude il Festival Incó_temporanea FOTO
19 giugno 2017
Il concerto
Il concerto
Il concerto
L'incontro
Si è conclusa sabato scorso a Piacenza la prima edizione del Festival Incó_temporanea, ad opera del Collettivo_21.

Per chiudere la serie di concerti e appuntamenti del fitto programma, la giornata è stata interamente dedicata alla musica di Frederic Rzewski, compositore americano protagonista dell’avanguardia del Novecento, ospite dell’ensemble.

Nel pomeriggio Rzewski ha tenuto una masterclass a ingresso libero: molti i presenti, non solo studenti del Conservatorio ma anche musicisti e non addetti ai lavori, interessati a comprendere il pensiero del compositore in vista del concerto serale.

Data la partecipazione e l’interesse, l’incontro si è prolungato: un confronto aperto, che ha toccato vari temi anche extramusicali, che Rzewski ha affrontato con passione e competenza.

In serata l’ensemble ha presentato un concerto monografico che ha saputo coinvolgere e stupire il pubblico che riempiva la sala: un programma eterogeneo, ben studiato, in cui è stata evidenziata la grande ecletticità musicale di Rzewski.

Ancora una volta il Collettivo_21 è riuscito a coinvolgere giovani compositori (Luca Ricci e Luca Brignole), che si sono occupati degli arrangiamenti di due pezzi in programma, con risultati notevoli che hanno soddisfatto anche l’autore.

A chiudere il pezzo d’assieme Les moutons de Panurge, a cui l’ensemble è particolarmente legato perché è stato uno dei primi pezzi ad essere suonati in concerto ormai due anni fa: l’energia del Collettivo_21 ha coinvolto anche il pubblico, grazie alla direzione lontana dai canoni di Giulia Pastorino, che ha saputo unire spettatori e musicisti in un climax stupefacente.

Grande successo di pubblico e soddisfazione per l’ensemble, con cui Frederic Rzewski si è congratulato con entusiasmo.

A seguire “The topography of the night”, live di Evan Parker con Lino Capra Vaccina e Walter Prati, a cura di Associazione Novecento per la rassegna Musiche Nuove a Piacenza.

Una serata che è stata una collaborazione tra due realtà che a Piacenza si sono distinte per l’interesse verso la contemporaneità e la ricerca.

“Il progetto incó_temporanea, frutto della partecipazione al bando “Giovani Progetti” del Comune di Piacenza, con il contributo della Fondazione di Piacenza e Vigevano e della Cooperativa San Martino, e con il patrocinio della Provincia, è stato un grande successo” afferma Claudia Ferrari, direttrice artistica “Già dall’inaugurazione c’è stata grande partecipazione di pubblico, che ha sempre riempito le nostre sale; questa prima edizione ci fa ben sperare per il futuro. Il collettivo_21 ha dato prova di essere un ensemble competente, maturo e originale, su cui puntare per lavorare a grandi cose; il bilancio di quest’esperienza è certamente positivo e non mancano nuove idee".

"Si è chiusa quindi con successo un’esperienza che ha permesso a tanti di scoprire musica nuova e che promette molto bene per il futuro".
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: