Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
07 agosto 2017
Corso, si torna all'antico: via ai lavori di rimozione del cordolo FOTO
07 agosto 2017
I lavori di rimozione del cordolo sul Corso
I lavori di rimozione del cordolo sul Corso
I lavori di rimozione del cordolo sul Corso
I lavori di rimozione del cordolo sul Corso
I lavori di rimozione del cordolo sul Corso
L'assessore Garetti presente sul cantiere
Sono partiti lunedì mattina, come annunciato nei giorni scorsi, i lavori sul Corso Vittorio Emanuele a Piacenza che riporteranno la viabilità allo stato precedente la sperimentazione (con polemiche) voluta dalla giunta Dosi.

Come mostrano le immagini è in corso lo smantellamento del "famigerato" cordolo, e nel tratto di strada compreso tra barriera Genova e via Venturini tornerà il doppio senso di marcia.

Fino alla mezzanotte del 15 settembre alle ore 24 di venerdì 15 settembre sarà istituito il limite massimo di velocità a 30 Km/h e il divieto di circolazione sull'attuale percorso ciclabile bidirezionale esistente sul lato ovest, mentre il senso unico di marcia in direzione Nord resterà per il momento invariato.

La decisione di porre fine alla sperimentazione nel tratto di Corso tra via Palmerio e via Venturini è stata tra le prime prese dalla Giunta comunale del neo sindaco Patrizia Barbieri.

Il progetto prevede il ripristino dell’assetto precedente con il doppio senso di circolazione sul Corso, realizzando una pista ciclabile monodirezionale sul lato est della via, diretta verso piazzale Genova.

Il provvedimento adottato prevede anche la riproposizione degli spazi di carico e scarico merci, di sosta a rotazione a pagamento e di sosta per le persone diversamente abili.

Anche per quanto riguarda lo stradone Farnese sono previste modifiche: verranno rimossi i due panettoni in prossimità di via Santa Franca e via Torta, giudicati pericolosi per pedoni, automobilisti e ciclisti.

VIDEO

Commenti (38)

-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-

Inserisci commento: