Chiudi X
09 agosto 2017
Quattro aperture serali per l'area archeologica di Veleia
09 agosto 2017
Veleia Romana
Quattro aperture straordinarie serali dell’area archeologica di Veleia (Piacenza).

E' uno dei progetti proposti nell’ambito del Piano di valorizzazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Parma e Piacenza.

"Un'occasione straordinaria per visitare l'area archeologica di Veleia dopo il calar del sole che, a distanza di poche settimane dalle grandi emozioni donate al publico del Festival di teatro antico, sara possibile grazie alla guida degli esperti responsabili della Sovrintendenza": annunciano così l'iniziativa, che ha visto la collaborazione di Comune di Lugagnano Val d'Arda e Sovrintendenza, il Sindaco Jonathan Papamarenghi e l'Assessore alla Cultura Valeria Tedaldi.

L'iniziativa, che nella prima serata si abbinerà alle proiezioni di pellicole del cinema all'aperto che prosegue da diversi giorni, vedrà l'apertura dello stand gastronomico della Proveleia.

Le aperture si terranno dalle ore 19.30 alle 22.30, con il seguente calendario:

- giovedì 10 agosto, visita guidata alle ore 20 (seguirà, dalle ore 21.30, nella piazzetta antistante la chiesa, la proiezione del film "Un paese quasi perfetto" di Massimo Gaudioso, nell’ambito della rassegna Viaggi fughe e altri cammini organizzata dalla Pro Loco di Veleia e Comune di Lugagnano);

- venerdì 11 agosto, due visite guidate, una alle ore 20, l’altra alle ore 21;

- sabato 12 agosto, due visite guidate, una alle ore 20, l’altra alle ore 21;

- domenica 13 agosto, due visite guidate, una alle ore 20.00, l’altra alle ore 21.00.

Visite guidate gratuite e ingresso a pagamento:
- tariffa intera: € 2,00;
- tariffa ridotta: € 1,00 (il biglietto è ridotto del 50% per i giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni così come per gli insegnanti di ruolo nelle scuole Statali italiane).

L'ingresso nei musei, monumenti, gallerie ed aree archeologiche dello Stato è gratuito per tutti i minori di 18 anni sia italiani che residenti nei Paesi dell'Unione Europea nonché in Norvegia, Islanda, Liechtenstein e Svizzera.

L'ingresso gratuito è consentito anche a giornalisti, a particolari categorie di studenti e insegnanti, e a ricercatori e docenti dell'Istituto Universitario Europeo di Firenze.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: