19 marzo 2017
Pallacanestro Fiorenzuola, black out finale e sconfitta con Bertinoro (73-77)
19 marzo 2017
al PalaMagni
Campionato Serie C Gold Emilia Romagna
Pallacanestro Fiorenzuola 1972 vs Gaetano Scirea Basket Bertinoro 73-77
(22-14; 40-31; 61-50; 73-77)


Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 13; Sichel 3; Monacelli ne; Gogaladze 2; Orsini; Tourn ne; Marletta 1; Lottici M. 5; Klyuchnyk 11; Donati 16; Garofalo 22; Giani ne. All. Lottici S.
Gaetano Scirea Basket Bertinoro: Dallamora ne; Solfrizzi En. 12; De Pascale 5; Riguzzi 22; Cacchi ne; Marisi 21; Fantuzzi; Brunetti ne; Biandolino ne; Ricci 6; Godoli; Solfrizzi Em. 11. All. Brighina

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 alla caccia dellla terza vittoria consecutiva nel mese di marzo nel campionato di Serie C Gold Emilia Romagna.

Lo fa inserendo a sorpresa un nuovo tesserato, Tourn, argentino classe 98 che da qualche settimana si allena con i gialloblu ma il cui tesseramento è stato reso ufficiale poche ore prima dell'inizio della gara.

E' Gogaladze, inserito da coach Lottici in quintetto base, a ripagare la fiducia ed a sbloccare la gara con il jumper. Il fallo antisportivo fischiato a Ricci è la chiara dimostrazione di come Bertinoro soffra il ritmo di Fiorenzuola; Klyuchnyk punisce con il semigancio mancino al 3'. 7-0

Nei bianconeri è De Pascale a sbloccare il tabellone, ma Fiorenzuola viaggia ad altra marcia; sulla circolazione di palla stordente, è Garofalo a portare il match sul 12-4 al 6'.
Bertinoro prova ad affidarsi a Solfrizzi Em., ma Donati viene imbeccato due volte consecutive da un Lottici M. ispiratissimo, costringendo Brighina al time out sul 16-7.

I gialloblu cedono solamente nell'ultimo minuto due possessi, che riescono a far rientrare Bertinoro sotto la doppia cifra di svantaggio al primo intervallo. 22-14.
Sichel nel secondo parziale accende la miccia con la tripla, mentre Bertinoro con l'appoggio di Solfrizzi En. porta il risultato sul 27-18 al 13'.

Fiorenzuola fatica a produrre il gioco mostrato nel primo parziale, e Marisi è bravo ad incunearsi nell'area gialloblu; per i gialloblu è Donati a continuare un'ottima prestazione personale, realizzando 4 punti consecutivi nel pitturato. 33-27 al 16'.

Garofalo e Galli suonano la carica, consentendo nuovamente a Fiorenzuola di prendere il largo nel finale di quarto, che si chiude sul semigancio destro convertito da parte di Marisi. 40-31.

Al rientro dall'intervallo lungo Solfrizzi Em. si dimostra l'anima di Bertinoro, ma Garofalo con la tripla fa esplodere il PalaMagni. De Pascale e Riguzzi al 24' con le triple provano a rianimare Bertinoro, arrivando al 49-41, ma capitan Garofalo risponde pan per focaccia e da una mazzata alle speranze bianconere. 54-44.

Bertinoro riesce tuttavia a mantenere percentuali da strabuzzare gli occhi dall'arco nel terzo quarto, ma l'alley oop di Lottici M. per Garofalo continua a far viaggiare a pieni giri il motore fiorenzuolano. 58-47 al 27'.

Lottici M. e Marisi scambiano triple come noccioline sui due lati del campo, e il finale di un bel quarto, giocato a viso aperto da ambo le formazioni, è di 61-50. 

Klyuchynk con la tripla aperta al rientro in campo suona da sentenza, ma Riguzzi non è dell'avviso e prova a ridare fiducia a Bertinoro, tornando a 3 possessi di svantaggio sul 66-58.
Fiorenzuola sbanda vistosamente e tutto d'un colpo, mentre Bertinoro ne approfitta famelicamente. Al 37' i bianconeri arrivano fino al -1. 66-65.

E' Solfrizzi En. a dare il primo sorpasso del match a Gaetano Scirea Basket con la tripla, ma è Milo Galli con il semigancio mancino a scacciare l'alone di paura calato nel PalaMagni.
Le squadre danno vita a un finale intensissimo, fatto anche di tanti errori da ambo le parti. Marisi prova a dare la mazzata alla gara con un'altra tripla, ma Garofalo impatta nuovamente a quota 73-73 a 80 secondi dal termine.

Solfrizzi En. dalla lunetta è glaciale a 9 secondi dalla fine, convertendo due liberi che danno il +4 a Bertinoro.  La partita si chiude qui, sul 73-77 in favore dei bianconeri.

Per Fiorenzuola è la seconda sconfitta casalinga stagionale, ma si tratta anche del secondo blackout totale nell'ultimo periodo con l'ormai acclarata bestia nera Bertinoro. 
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: