Chiudi X
17 febbraio 2017
Pallacanestro Fiorenzuola a San Lazzaro per rialzarsi
17 febbraio 2017
Foto di Cristiano Repetti
Pallacanestro Fiorenzuola 1972 alla caccia di una vittoria per invertire la tendenza negativa che l'ha accompagnata nelle ultime settimane. Non è uno slogan, ma è la più completa affermazione per quello che rappresenta la trasferta della squadra di coach Lottici nella tana di BSL San Lazzaro.

I biancoverdi bolognesi sono una vera e propria matricola terribile del campionato, avendo collezionato prestazioni di assoluto valore alternate a prove opache. Per i gialloblu non sarà dunque una gara facile, figlia di un sogno in classifica che non vuole tramontare proprio sul più bello.

''Siamo una squadra che per il ritmo che impone alle partite è soggetta a tante palle perse'' ha dichiarato coach Lottici ''ma allo stesso tempo con Basket Lugo si è vista una squadra a tratti frenetica. Sto cercando di lavorare sulla testa dei giocatori di un gruppo giovane, che inevitabilmente è destinato a vivere momenti di picco alto e altri con risultati meno buoni. L'ultima partita casalinga tuttavia non cancella quanto la squadra sta facendo; contiamo di rimetterci in sesto il prima possibile.''

BSL San Lazzaro viene da un momento non positivo, dopo due sconfitte consecutive in trasferta. In casa, invece, i biancoverdi sono un gruppo temibile, che nelle ultime gare ha regolato con merito Bologna Basket 2016 e ha fatto sudare fino alla sirena la vittoria a una potenza come Virtus Spes Vis Imola.

Bianchi e Rossi sono due giocatori importanti nello scacchiere biancoverde, formando immaginariamente una bandiera tricolore davvero temibile per le squadre del girone.

Capitan Mellara e Allodi, inoltre, consegnano a coach Rocca quella esperienza necessaria per venire a capo di situazioni intricate quando serve. BSL San Lazzaro viene da una sconfitta bruciante sul campo di Pol. Arena Montecchio per 74-71, partita che ha visto le squadre battagliare punto a punto dal primo all'ultimo secondo di gara.

Per Fiorenzuola la convinzione che approcciare alla gara con determinazione, ritrovando gli automatismi tra Galli e Klyuchnyk e contando sulla sapienza cestistica di giocatori come capitan Garofalo o Lottici M., sia qualcosa di fondamentale.

La squadra del presidente Alberti ha lavorato durante la settimana con l'obiettivo di non smarrire fiducia dopo la prima sconfitta stagionale casalinga, ma cercando di valorizzare i propri punti di forza, veri spauracchi per tutte le squadre di Serie C Gold Emilia Romagna durante la stagione.

Appuntamento al Pala Rodriguez venerdì 17 febbraio 2017 alle ore 21.00. Per rialzare la testa, e guardare avanti verso un futuro a chiare tinte gialloblu.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: