Chiudi X
05 agosto 2017
Giorgia Bronzini seconda in Danimarca agli Europei di ciclismo
05 agosto 2017
Giorgia Bronzini
Secondo posto per Giorgia Bronzini al Campionato Europeo Elite che si è corso in Danimarca sabato 5 agosto.

La ciclista di Piacenza non è riuscita a rimontare Marianne Vos sull'arrivo di Herning al termine di una gara di 120 chilometri.

In Danimarca, come lo è stato al mondiale 2011 (prima Bronzini, seconda Vos) si è rinnovato l'eterno duello tra le due campionesse del ciclismo femminile internazionale.

L’assessore allo sport Polledri: “L’argento di Giorgia Bronzini suggella una grande settimana per lo sport piacentino”
 
“L’argento europeo conquistato oggi in Danimarca da Giorgia Bronzini è l’ennesima, grande emozione regalataci da un’atleta straordinaria. A Giorgia, campionessa internazionale di cui siamo orgogliosi per il talento puro, la passione e la tenacia nel conseguire sempre nuovi traguardi, vanno le felicitazioni dell’Amministrazione comunale e l’abbraccio dell’intera comunità piacentina”. Così, anche a nome del sindaco Patrizia Barbieri, l’assessore allo Sport Massimo Polledri commenta la gara che ha portato la ciclista piacentina sul secondo gradino del podio agli Europei di Herning.

“Un risultato importante – aggiunge Polledri – che suggella una settimana di grandi soddisfazioni per lo sport piacentino. Penso ai titoli tricolore di Giacomo Carini e Alessia Bianchi, culmine di un risultato eccellente che ha visto il ricco palmarès della Vittorino da Feltre, ai Campionati Italiani Seniores, Cadetti e Juniores a Roma, impreziosito anche dagli argenti di questi due giovani, grandi atleti e di una forte staffetta femminile. E ancora al ciclismo, con i tre ori conquistati dal team piacentino della Vo2 Pink agli Italiani giovanili di Dalmine su pista, in questi stessi giorni: anche in questo caso, come nel nuoto, a conferma di una sportiva società solida e sempre in crescita”.

“A ciascuno di loro – conclude l’assessore – così come ai loro team e allenatori, dico solo una cosa: grazie, ragazzi!”. 
 
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: