30 dicembre 2016
Il Piace si fa raggiungere dalla Lupa Roma (1-1) VIDEO
30 dicembre 2016
Il vantaggio di Franchi
Il pareggio di Fofana
LUPA ROMA - PIACENZA 1-1
(23' Franchi, 76' Fofana)


Il Piacenza spreca l’occasione di tornare alla vittoria. Sul campo di Tivoli i biancorossi in vantaggio di una rete si fanno recuperare nel finale da una Lupa Roma certamente non trascendentale.

Gli uomini di Franzini hanno pagato un atteggiamento troppo rinunciatario nella ripresa, al cospetto di una squadra che fino al momento del gol, arrivato su calcio d’angolo, non aveva comunque creato problemi alla porta difesa da Pelizzoli.

Senza Razzitti e Matteassi, Franzini fa esordire da titolare il giovane Segre: l’inizio della gara non è certo da ricordare e i ritmi sono compassati. La Lupa perde subito per infortunio Aloi, mentre il Piacenza passa al 23’ con una prodezza di Franchi che controlla un lancio di Taugordeau e supera il portiere con un pallonetto.

Un vantaggio meritato per i biancorossi che fino a quel momento avevano tenuto in mano la gara; dall’altra parte i padroni di casa non riescono mai ad essere pericolosi.

Nella ripresa il Piacenza perde Silva per infortunio e la Lupa guadagna campo con il passare dei minuti; pochi comunque i rischi per Pelizzoli: da segnalare solo una bella punizione di La Camera fuori di poco.

Il pareggio arriva su calcio d’angolo a 13’ dal termine: calcia La Camera e Fofana svetta solo girando in porta. La gara di fatto si chiude qui.

Occasione gettata per il Piacenza, che torna a fare punti interrompendo la serie di sconfitte.

La sosta servirà ora a ricaricare le batterie per ripartire a gennaio sicuramente con qualche nuovo innesto in rosa. I biancorossi torneranno in campo il 22 gennaio contro il Renate.

IL COMMENTO

Anche in questo caso, come ieri col Pro Piacenza, stesso risultato col bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto che si può interprtetare nei due diversi modi.

Se c'è il rimpianto ed il rammarico, infatti, per una vittoria accarezzata fino all'ultimo quarto di partita, c'è pure la soddisfazione per aver rimediato un risultato nel complesso soddisfacente confortato dalla prova positiva della squadra dhe raccoglie pur sempre un punto in trasferta in una partita che ha confermato i problemi e le risorse stesse della formazione dei fratelli Gatti.

Franzini, come suo solito, ha preparato bene tatticamente la gara ridando fiducia a quel Segre che ha confermato di essere elemento prezioso, mentre in difesa è stato confermato Abbate, quasi a smentire le voci di un suo possibile trasferimento al Pro Piacenza, mentre in attacco, accanto al solito Franchi è stato confermato Debelieux.

Un 3-5-2 che ha funzionato ed ha permesso alla squadra biancorossa di controllare piuttosto agevolmente la partita. Peccato davvero per quella indecisione che è costato il gol subito.
Piacenza, dunque, neppure fortunato, anche nelle decisioni arbitrali troppo palesemente casalinghe. Ne ha fatto le spese Franzini espulso per proteste.

Tutto sommato niente di nuovo se non la difesa più attenta e sicura (probabilmente senza l'infortunio che ha costretto Silva a lasciare il campo ad inizio ripresa avremmo ottenuto la vittoria) ed una certa ormai consueta stanchezza che ha fatto perdere vigore e lucidità alla squadra quando la Lupa Roma ha compiuto lo sforzo maggiore per riagguantare il pareggio.

Tutte cose già sapaute e risapute da rimediare in questa lunga sosta utile per ricaricare le pile e per procedere a quelle operazioni di mercato necessarie per ritornare competitivi ad alti livelli.

Con questa partita si chiude un anno particolaremente felice ed esaltante per la squadra biancorossa. Certamente il 2017 sarà più difficile ma la fiducia in Franzini è tanta, come nella dirigenza. La squadra ha bisogno di un paio di ritocchi. Azzeccati questi si ritornerà ad essere protagonisti.

Luigi Carini

LA SINTESI (da Sportube.tv)


LA CRONACA
94 - Triplice fischio: Lupa Roma - Piacenza 1-1

90'
- 4 minuti di recupero

86' - Giallo anche per Fofana

81' - Cambio nel Piacenza: dentro Cazzamalli per Debeljuh. Nella Lupa Svidercoschi per Mastropietro

79 - Mister Franzini espulso dall'arbitro

76' - Gol della Lupa Roma: segna Fofana su azione da calcio d'angolo

72' - Giallo anche per Pergreffi

67' - Giallo per Debeljuh

64' - La Camera su punizione, palla fuori di poco

58' - Franzini costretto al cambio: Silva non ce la fa dopo uno scontro di gioco, entra Sciacca

46' - Partita la ripresa, cambio per la Lupa Roma: Gigli lascia il posto a Rosato

PRIMO TEMPO - Piacenza avanti alla fine della prima frazione nella sfida contro la Lupa Roma. Decide una prodezza di Franchi, che controlla un lancio di Taugourdeau e supera il portiere avversario con un pregevole pallonetto. Vantaggio meritato per i biancorossi che hanno tenuto in mano la gara: i padroni di casa hanno provato a farsi vedere dopo lo svantaggio, ma senza creare pericoli alla porta di Pelizzoli

48' - Secondo giallo tra le fila dei padroni di casa, ammonito Mazzarani

39' - Ci prova la Lupa con Mastropietro con un'azione personale, palla fuori

37' - Punizione di Taugourdeau, risponde Svedkauskas

36' - Primo giallo della gara per Gigli tra le fila della Lupa

23' - Gol Piacenza: rete spettacolare di Franchi che servito da un lungo lancio controlla e con un pallonetto supera il portiere

18' - Ancora occasione per il Piacenza, Debeljuh svetta in area ma la palla finisce alta

9' - Prima azione pericolosa del Piacenza, il tiro di Saber viene parato da Svedkauskas

8' - Subito costretta al cambio la Lupa Roma: infortunio per Aloi, sostituito da Ceccarelli

1' - Via alla gara

Formazioni

Lupa Roma: Svedkauskas; Celli, Gigli, Aloi; Garufi, Baldassin, Corvesi, La Camera, Mazzarani; Fofana, Mastropietro. A disposizione: Brunelli, Rosato, Proia, Rozzi, Scicchitano, Cafiero, Montesi, Ceccarelli, Svidercoschi. All. Di Michele
Piacenza: Pelizzoli; Pergreffi, Abbate, Silva; Di Cecco, Saber, Taugourdeau, Segre; Franchi, Debeljuh. A disposizione: Miori, Criscione, Sciacca, Cazzamalli, Colombini, Barba, La Vigna, Castellana. All. Franzini
Commenti (8)

-


-


-


-


-


-


-


-

Inserisci commento: