Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
16 febbraio 2017
La Vigor Carpaneto non fallisce: 3-1 al Bibbiano San Polo e +10 in classifica
16 febbraio 2017
L'esultanza del Carpaneto
Nulla di definitivo, i piedi sono ben piantati per terra anche perché il cammino è ancora lungo, ma è indubbio come l’allungo sperato sia arrivato e abbia un certo grado di importanza.

La Vigor Carpaneto 1922 non fallisce l’appuntamento con la fuga-promozione e conquista i tre punti nel recupero casalingo di mercoledì contro il Bibbiano San Polo, vinto 3-1 e che completa così la sesta giornata di ritorno di dieci giorni prima con la partita non disputata per impraticabilità del campo. I tre punti erano nel mirino della squadra di Mantelli per allungare in vetta alla classifica scavando il solco a scapito della Folgore Rubiera.

La più immediata inseguitrice, infatti, è passata dalle sette lunghezze della vigilia alle dieci attuali, quando al termine del campionato mancano dieci partite, dunque trenta punti in palio.

Dopo la vittoria mozzafiato di domenica scorsa a Colorno (2-3 in pieno recupero), la Vigor ha mostrato i muscoli contro il Bibbiano San Polo, sbloccando la partita a fine primo tempo con Girometta, venendo raggiunta su rigore dopo l’ora di gioco da Bedotti, prima di ruggire con l’uno-due ravvicinato di Minasola e Franchi che ha tagliato le gambe ai reggiani.

Al triplice fischio, per il Carpaneto è arrivata la diciottesima vittoria stagionale, la numero nove in casa sebbene la prima interna del girone di ritorno. Tutto questo nonostante alcune assenze, che non hanno però minato la verve dei biancazzurri contro un avversario di tutto rispetto.

LA PARTITA – Mantelli deve fare a meno dello squalificato Alessandrini e degli influenzati Colla e Corradi, mentre porta in panchina capitan Fumasoli, al rientro dopo l’infortunio di dicembre per il colpo proibito subìto contro la Folgore Rubiera. In avanti, Lucci supporta Girometta e Franchi, mentre il Bibbiano San Polo risponde con il 4-3-3. La prima occasione è di marca locale, con Franchi che al 15’ serve Girometta il cui tiro termina di poco a lato.

Il Bibbiano San Polo, però, non sta a guardare e si rende pericoloso con Remigini (clamorosa occasione) e Fornaciari, ma Terzi è bravo a negare la gioia del gol ai reggiani. Quando il primo tempo sembrava destinato allo 0-0 all’intervallo, al 43’ arriva il vantaggio della Vigor: corner di Lucci e incornata sul primo palo di Girometta per l’1-0.

Nella ripresa, gli ospiti ripartono minacciosi, impegnando Terzi prima con la punizione di Beatrizzotti e poi con la conclusione ravvicinata di Bedotti, mentre la Vigor si rende pericolosa con Mazzera (tiro alto). Poco dopo l’ora di gioco, il Bibbiano San Polo pareggia: al 64’ l’arbitro decreta un calcio di rigore ravvisando un fallo di mani in area di Fogliazza, dal dischetto va Bedotti che calcia con la palla che prima colpisce il palo poi varca la linea.

Mantelli mischia le carte: fuori Lucci, dentro Minasola e il cambio è decisivo perché subito dopo l’ex Piacenza calibra un tiro da venti metri che si insacca tra gli applausi per il 2-1 della Vigor. Tre minuti dopo (71’), invece, arriva il sigillo di bomber Franchi, che solo davanti a Giaroli mantiene il sangue freddo segnando il 3-1 e il ventunesimo gol in campionato. Basta così, perché il risultato non cambia più.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: