Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
28 settembre 2017
Canottaggio, Nino Bixio di bronzo ai Campionati Italiani di Società
28 settembre 2017
da sinistra Tommaso Rossi,Franco Valisa e Guido Maria Ciardi
Si è appena concluso un weekend molto impegnativo per la squadra agonistica di canottaggio della Nino Bixio sul bacino della Standiana di Ravenna, dove si sono svolti in contemporanea i Campionati Italiani di Società, il Trofeo delle Regioni e il Meeting Nazionale Allievi-Cadetti-Master, con la folta compagnia di oltre 60 società rappresentate da oltre mille atleti.

La giornata di sabato è stata dedicata alle batterie e alle semifinali, che hanno scremato la concorrenza per le finali a 8 equipaggim inseriti nel programma della domenica. La Nino Bixio era presente sia al Trofeo delle Regioni, competizione riservata alle rappresentative selezionate dalle Delegazioni Regionali per le categorie Cadetti e Ragazzi, sia ai Campionati Italiani di Società, in cui le iscrizioni erano aperte a tutti gli atleti senza distinzione per età, purché non avessero vestito la maglia azzurra ai Campionati Mondiali nell’anno corrente.

Al Trofeo delle Regioni Riccardo Filace ha occupato il terzo carrello del Quattro Senza Ragazzi insieme a Marchini (CUS Ferrara), Angelelli e Zermani (Vittorino), che ha chiuso la propria regata al quarto posto, ai piedi del podio occupato da Lombardia, Toscana e Liguria.

Ai Campionati Italiani di Società l’allenatore Franco Valisa ha schierato Guido Ciardi nel Singolo, e lo stesso Ciardi con Tommaso Rossi nel Doppio. Entrambi gli equipaggi hanno superato i turni eliminatori agevolmente nonostante fossero le regate con il più alto numero di iscritti (34 nel Singolo e 27 nel Doppio).

Nella finale del Singolo, Guido è stato penalizzato dal meteo, con un forte vento a favore a cui non è abituato e che ha condizionato la regata, terminata al settimo posto, a soli 3 secondi dal quarto posto e a 6 dal podio su cui sono saliti Carabinieri, Canottieri Elpis e DLF Treviso.

Invece, nella finale del Doppio, un leggero vento laterale e una corsia sfavorevole assegnata dal sorteggio non hanno impedito alla “Strana Coppia” (come sono stati denominati dal Presidente Mario Bonvini) di intraprendere una lotta molto serrata per il podio dalle prime alle ultime palate, chiusa al terzo posto alle spalle di Saturnia e Ginnastica Triestina, ma davanti a Padova e Lario campione uscente.

Ora c’è tanta soddisfazione e voglia di festeggiare in occasione della Cena degli Atleti presso il ristorante della Canottieri Nino Bixio di venerdì prossimo in compagnia del Presidente Bonvini, il Consigliere Pietro Lambri, l’aiuto allenatore Giovanni Beretta e tutti gli altri ragazzi della squadra agonistica, ma anche attesa in vista dell’ultimo impegno stagionale: il Campionato Italiano di Coastal Rowing e il Campionato Italiano in Tipo Regolamentare di Maiori (Salerno) il 6-7-8 ottobre, a cui parteciperanno Guido e Tommaso nel Doppio Coastal e nel Doppio Canoé.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: