Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
22 settembre 2017
Con due regate giovanili la Vittorino ha ricordato il tecnico Francesco Solenghi
22 settembre 2017
gruppo memorial Solenghi
Le acque del Po davanti alla Vittorino da Feltre di Piacenza sono state teatro di gara, nei giorni scorsi, del 4° Memorial Francesco Solenghi, regata riservata agli equipaggi giovanili in ricordo del tecnico biancorosso prematuramente scomparso alcuni anni fa.

La gara di canottaggio ha preso vita con una gara Sprint con il singolo 7.20, sulla distanza dei 250 metri controcorrente, nel tratto di fiume compreso tra il ponte stradale che collega la sponda piacentina a quella lombarda ed il pontile della Vittorino.

Prova individuale a cronometro che ha visto la partecipazione di alcuni Under 14 biancorossi: Tommaso Perugino, Martino Zermani, Malena Zermani, Leonardo Ghioni, Sofia Gamilleri, Cristina Villa, Marco Tinelli, Luca Groppi, Matteo Cioncolini, Riccardo Putzolo e Andrea Polledri.

La vittoria della regata è andata a Tommaso Perugino, mentre la Borsa di studio “Francesco Solenghi”, istituita dai familiari del tecnico biancorosso, è stata attribuita ex aequo a Tommaso Perugino e a Martino Zermani, che nel corso della stagione agonistica si sono distinti per meriti sportivi e scolastici.

Oltre alla regata riservata più piccoli, hanno gareggiato anche gli atleti over 14 della Vittorino, accompagnati in acqua anche da tanti ex atleti allenati da Francesco Solenghi.

“E’ stato un bellissimo pomeriggio di sport - ha commentato con soddisfazione il consigliere della Vittorino delegato al canottaggio Roberto Brambilla - per ricordare la memoria di Francesco Solenghi che ha lasciato un ricordo indelebile in tutti questi atleti ma anche alla Vittorino da Feltre, che ha contribuito a far crescere con tante vittorie. Un ringraziamento particolare a tutti gli allenatori e ai genitori che con tanti sacrifici permettono ai loro figli di praticare questo sport."

“L’augurio - ha aggiunto il tecnico Paolo Michelotti - e anche una promessa, è che il prossimo anno saremo molti di più. Abbiamo tanti giovani che in questo periodo stanno facendo alla Vittorino i loro primi allenamenti di canottaggio, e questo ci consentirà di crescere ulteriormente e di allestire ancora più squadre
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: