Chiudi X
06 ottobre 2016
Leroy Merlin con la Caritas per ristrutturare cinque appartamenti sociali
06 ottobre 2016
La conferenza stampa
La conferenza stampa
Leroy Merlin lancia a Piacenza la prima Agorà dell'Abitare. La nota azienda che opera nel settore del bricolage e del fai da te, ha siglato una collaborazione con la Caritas Diocesana per il supporto in una serie di progetti che riguardano in modo particolare l'emergenza abitativa.

L'iniziativa Agorà dell'abitare mira a creare una rete in grado di coinvolgere tutti i soggetti del territorio, dalle istituzioni, agli enti pubblici, fino ai privati includendo i beneficiari degli interventi sociali.

"Obiettivo del nuovo progetto - ha spiegato il Coordinatore Sviluppo Sostenibile di Leroy Merlin, Luca Pereno, insieme alla direttrice del punto vendita di Piacenza Rosa Ressa - è proporre a soggetti diversi di mettersi in gioco per contribuire alla soluzione di alcuni problemi della comunità: dal tinteggiare una scuola all’aiutare chi è in difficoltà a ristrutturare la propria casa. L’intento è creare un circolo virtuoso affinché chi viene aiutato possa a propria volta offrire in futuro il proprio supporto".

A Piacenza saranno complessivamente ristrutturati cinque appartamenti sociali, ubicati in viale Patrioti, via Alberoni e presso la Parrocchia di San Nicolò a Trebbia: in tre abitazioni i lavori sono già stati terminati lo scorso mese di giugno, nelle restanti verranno eseguiti nel corso della seconda metà di ottobre. 

I lavori di riqualificazione prevedono la stuccatura e la tinteggiatura delle pareti, la sistemazione degli infissi, la razionalizzazione degli spazi e il loro abbellimento attraverso la posa di piante, ma anche interventi più strutturali come l’ammodernamento dell’impianto elettrico e idraulico.

I beneficiari di questi interventi restituiranno l’aiuto ottenuto offrendo ore di volontariato nell’ambito dei servizi di Caritas e degli Enti della “Consulta diocesana degli Organismi Socio-Assistenziali.

Inoltre in attesa della partenza a pieno ritmo dell’Emporio solidale, che toccherà vari ambiti (dal settore alimentare a quello dell’arredo), previsto con l’apertura di una nuova e più adeguata sede, già nel prossimo mese di novembre, sarà avviata una nuova collaborazione che prenderà corpo nei locali Caritas in via Giordani.

In questo settore sono infatti previsti l’attivazione di un Laboratorio solidale che prevede la costituzione di una “biblioteca” dove poter prendere in prestito utensili e strumenti per realizzare lavori domestici e un “emporio” dove poter accedere a prodotti consumabili (pittura – elettricità).

"Già da ora, attraverso una cospicua donazione di arredi, che saranno utilizzati a favore di famiglie bisognose e di Associazioni che operano in questo campo, e la messa a disposizione di materiali ed attrezzature, attraverso l’esperienza di “La casa ideale”, con la vendita da parte di Leroy Merlin di prodotti rinunciando al margine di profitto, l’esperienza di collaborazione si è ulteriormente rafforzata" - ha voluto sottolineare il direttore della Caritas Giuseppe Chiodaroli, presente insieme a Luca Raffaele dell'associazione Next.

"Sono orgoglioso di questa collaborazione - ha concluso - mi ha emozionato vedere dipendenti dell'azienda mettere a disposizione tempo, materiali e motivazioni per le persone in difficoltà sul territorio: questo è per noi un forte motivo di incoraggiamento".
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: