09 gennaio 2017
"Un caffè con..." la pittrice Carla Piazza al centro socioriabilitativo "Faro Rosso"
09 gennaio 2017
al "Faro Rosso"
Un Caffè con...... Carla Piazza al centro socio-riabilitativo "Faro Rosso"
 
Nell'ambito del progetto "Un caffè con..."  il 7 dicembre scorso, è stata ospite al centro socio-riabilitativo diurno "Faro Rosso" di Piacenza, la pittrice e scultrice Carla Piazza, conosciuta anche nell'ambito scolastico in quanto insegnante di materie artistiche, presso il liceo artistico "Cassinari" della nostra città.

Il centro diurno "Faro Rosso" in loc.tà Cà Torricelle è una struttura gestita da Coopselios in convenzione con il comune di Piacenza che periodicamente organizza incontri con personaggi del mondo della cultura, dell'arte e dello sport di Piacenza e provincia, all'interno dell'iniziativa "Un Caffè con.." con l'obiettivo di far conoscere la realtà dei centri diurni, attraverso incontri informali,  per avere uno scambio spontaneo di esperienze.
 
Una mattinata molto speciale quella trascorsa dai frequentanti del centro diurno, infatti la chiaccherata con la sig.ra Piazza ha toccato diversi argomenti: si è parlato della sua formazione all'Istituto d'Arte Toschi di Parma, dove ha inizialmente seguito gli studi per diventare "scenotecnico" cioè la persona che si  occupa di preparare e allestire le scenografie per opere e spettacoli teatrali, poi però ha continuato gli studi all'Accademia di Brera di Milano.

Proprio qui,  ci ha confessato Carla, è esplosa la sua passione per la pittura...diventando piano piano l' artista che abbiamo imparato a conoscere e che ci ha incuriosito perchè nelle sue opere usa Simboli e Segni collegati al surrealismo e al mondo dei sogni, ma non solo, perchè ci ha spiegato che l'ispirazione le arriva anche dal contatto con le persone che incontra quotidianamente e dall'interesse per la  psicologia umana.

Anche l'uso del colore è simbolico infatti nei suoi quadri inserisce colori caldi o freddi a seconda di ciò che vuole esprimere e rappresentare.

Ha partecipato inoltre ad alcune mostre all'estero; recentemente infatti ha esposto ad una mostra collettiva a Lisbona in Portogallo,  paese che le piace molto e che sente molto vicino.

L'artista al momento del congedo si è congratulata con i frequentanti per il grado di conoscenza dimostrato nel preparare l'intervista.. e li ha omaggiati di un suo disegno che verrà incorniciato e  conservato come ricordo di una piacevole mattinata. 
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: