Chiudi X
27 maggio 2016
Bellacoopia, gli studenti-cooperatori propongono i loro progetti FOTO
27 maggio 2016
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
la manifestazione alla Cappella Ducale
il gruppo "Raggio di Sole"
il gruppo La Rosa degli Eventi
il gruppo Easy Eat
il gruppo Bee Fun
il gruppo Wellness dog
Un centro educativo dove i più piccoli possono imparare anche le lingue straniere, ma anche una pensione per cani superlusso per il benessere degli amici a quattro zampe, e un punto vendita specifico per i prodotti per vegani, celiaci e diabetici.

Sono alcune delle idee imprenditoriali che sono state premiate nel corso della cerimonia conclusiva di "Bellacoopia Piacenza"il progetto formativo di Legacoop Emilia Ovest rivolto alle scuole superiori, che consente agli studenti di cimentarsi nella simulazione di un’impresa cooperativa.
 
Nel corso della mattinata alla Cappella Ducale di Palazzo Farnese, condotta sapientemente da Patrizio Roversi, circa 120 studenti dell'Istituto "Romagnosi" hanno partecipato alla presentazione dei loro progetti imprenditoriali: per ognuno di essi l’esposizione è avvenuta aattraverso una scenetta muta, slide riepilogative e commentate, e anche la visione di un video.

Nelle foto alcuni dei momenti della mattinata


I PREMIATI - Al primo posto nella graduatoria, stabilita dalla giuria formata da rappresentanti della cooperazione e del mondo produttivo locale, il progetto “Raggio di Sole”, realizzato dalla classe 3^ Relazioni internazionali per marketing del "Romagnosi", ovvero una cooperativa che vuole diventare un punto di riferimento per tutto ciò che riguarda i servizi educativi e linguistici, cercando di abbattere il disagio linguistico dei ragazzi stranieri tramite corsi appositi, oltre ad offrire lezioni di cucina e di danza.

Seconda classificata è “La rosa degli eventi”, una cooperativa ideata dalla classe 4^ Turismo: una agenzia viaggi e di organizzazione di eventi che punta a valorizzare il territorio e la cultura piacentina.

Sul gradino più basso del podio troviamo EasyEat – pensata per creare e vendere (tramite ristoranti, punti vendita appositi, consegne a domicilio e supermercati) prodotti per vegetariani, vegani, celiaci e diabetici – della classe 3^A dell'indirizzo amministrazione finanza e marketing.

Al quarto posto si piazza “BeeFun”, cooperativa della 3^A relazioni internazionali per il Marketing, che si occupa di produrre miele in modo al 100% naturale e di insegnare il rispetto e la tutela all'ambiente tramite attività didattiche.

Infine al quinto posto “Wellness Dog”, creata dalla 4^B amministrazione finanza e marketing, pensata per l'accudimento dei cani durante il periodo estivo, mentre i padroni sono in vacanza. La cooperativa, con sede a Villanova sull'Arda, propone inoltre corsi di addestramento e gare per gli amici a quattro zampe.

La giuria, inoltre, ha voluto premiare quest'ultima cooperativa per il miglior logo e la migliore presentazione (entrambe assegnati a "Wellness Dog") , mentre il premio per il miglior video è andato a Raggio di Sole.

In apertura di lavori il saluto del sindaco di Piacenza Paolo Dosi e del vicepresidente vicario di Legacoop Emilia Ovest Maurizio Molinelli, che ha riassunto il significato del progetto "Bellacoopia": 

"Vogliamo stimolare i ragazzi a simulare la costituzione di un'impresa nella formula cooperativa , perché riteniamo che sia la migliore forma di impresa possibile, perchè consente di coniugare la dimensione sociale con quella imprenditoriale. Il progetto delle classi coinvolte prevede anche un business plan di carattere economico con l'impatto sulla sostenibilità. Ambiente salubrità e stili di vita sono stati alcuni dei temi preferiti dai ragazzi, abbiamo molto apprezzato l'impegno profuso, un ringraziamento va agli insegnanti e Miriam Vallisa di Legacoop che ha supervisionato tutto il progetto dall'inizio". 

Il progetto vincitore, che più degli altri risponde ai criteri di Responsabilità Sociale d’Impresa, è stato segnalati al concorso regionale Bellacoopia (www.retebellacoopia.it)
 
IL PROGETTO BELLACOOPIA
 
Bellacoopia Piacenza è il progetto formativo di Legacoop Emilia Ovest rivolto alle scuole superiori del territorio, il cui obiettivo è diffondere la cultura cooperativa in termini valoriali ed imprenditoriali, come presupposto per uno sviluppo futuro, non solo per produrre e fare imprese eticamente responsabili ma per contribuire ad una cittadinanza consapevole.

Un modello didattico-pedagogico finalizzato a trasferire ai ragazzi la consapevolezza e l’importanza dello sviluppo dello spirito imprenditoriale, inteso come autonomia ed autodeterminazione.

E’ un progetto che cerca di coniugare inventiva e operatività, in cui si cerca di far emergere il senso di allegria che caratterizza questa esperienza: perché in fondo costruire una cooperativa virtuale si è rivelato un modo divertente per imparare facendo.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: