12 maggio 2014
Dichiarazione F-gas, obbligatoria la compilazione entro il 31 maggio
12 maggio 2014
Impianto refrigerazione
Condizionamento Dichiarazione F-gas 2014 – dati anno 2013

Ricordiamo che entro il 31 maggio 2014 è obbligatorio compilare la “Dichiarazione F-gas” relativa all’anno 2013 per tutte le apparecchiature/sistemi fissi di refrigerazione, condizionamento di aria, pompe di calore, protezione antincendio, contenenti 3 Kg o più di gas fluorurati ad effetto serra.

La Dichiarazione dovrà contenere le informazioni relative alle quantità di sostanze presenti nelle apparecchiature e alle quantità eventualmente aggiunte nell’anno di riferimento, recuperate o eliminate a seguito degli interventi di controllo/manutenzione/riparazione/dismissione.

L’R22 non è presente nell’elenco perché le apparecchiature che contengono tale gas non rientrano nel campo di applicazione dell’art. 16 del DPR 43/2012. La Dichiarazione è obbligatoria nel caso in cui l'impianto con R22 (purché con carica maggiore di o uguale a 3 kg) nel corso dell'anno di riferimento avesse subito un intervento con sostituzione della carica di R22 con un gas fluorurato presente nella lista ministeriale.

Per “operatore” (= figura tenuta a fare le comunicazioni), non si intende automaticamente il proprietario dell’impianto che contiene gas fluorurati, ma è la “persona fisica o giuridica che esercita un effettivo controllo (compreso il potere finanziario) sul funzionamento tecnico delle apparecchiature e degli impianti”.

Sanzioni previste

Chiunque non ottempera agli obblighi di trasmissione delle informazioni, mediante l'apposita dichiarazione oppure trasmette tali dichiarazioni in modo incompleto, inesatto o in modo non conforme alle disposizioni di legge, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 1.000,00 a euro 10.000,00

La Costantini S.r.l. è in grado di assisterVi nella compilazione della Dichiarazione F-gas.

Per appuntamenti, informazioni e preventivi:
info@costantini1962.it
PEC: costantini1962@cert.cna.it
www.costantini1962.it
tel. 0523/593535 – Fax 0523/591413