Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
06 agosto 2017
Coppa Italia, Novara non frena il Piace (1-2)
06 agosto 2017
Coppa Italia, Novara-Piacenza. Foto tratta dalla pagina Fb del Piacenza Calcio
Coppa Italia, Novara non frena il Piacenza che chiude la partita sul campo del "Silvio Piola"con il risultato di 1 a 2, superando il secondo turno e guadagnandosi la sfida con Crotone.

Un match già deciso nel primo tempo, quando i biancorossi volano in vantaggio prima con Morosini, al 27’ e poi con Pedersoli, che mette la palla in rete appena prima del fischio dell’intervallo.

Nella ripresa nessun cambio di formazione, ma Novara sembra deciso a ribaltare le sorti della sfida. Il gol però arriva solo al 51’ con Macheda e non basta a strappare la vittoria agli uomini di mister Franzini.

Il Piace ora dovrà affrontare Crotone, appuntamento fissato per il 12 agosto. 

L'annuncio della partita - Piacenza in campo per il secondo turno di Tim Cup contro un avversario di categoria superiore come il Novara.

Fischio d'inizio sul terreno del “Silvio Piola” dove Franzini deve cercare maggiori risposte dopo l’1-1 del Bertocchi.

I padroni di casa, allenati da un ex come Eugenio Corini, sono reduci dal nono posto in serie B e da una campagna acquisti che ha portato in Piemonte l’attaccante del Bari Riccardo Maniero ed i centrocampisti Ronaldo della Lazio e Alessio Da Cruz dagli olandesi del Twente.

I novaresi si schierano con un classico 4-4-2, con davanti Sansone e Macheda, Troest difensore centrale e l’ex piacentino Calderoni sull’out di sinistra.

Dal canto loro Iibiancorossi dovranno dimostrare maggiore crescita soprattutto a centrocampo dove, dopo la rivoluzione estiva, si cerca di trovare un rapido amalgama con i nuovi arrivi Pederzoli e Della Latta; Scaccabarozzi sembra invece già discretamente integrato, mentre in attacco il duo Romero-Nobile appare ancora in ritardo di condizione.

Bene la difesa che, nonostante il forfait di Bini e Masciangelo, dimostra di essere la zona del campo che sembra offrire le maggiori garanzie ed alternative con la sorpresa del giovane Mora sull’out di destra che ha palesato buoni numeri.

Giancarlo Tagliaferri
 
Commenti (7)

-


-


-


-


-


-


-

Inserisci commento: