Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
14 agosto 2017
Alla Ricci Oddi il party di apertura di Concorto
14 agosto 2017
La locandina del Festival
Torna a Piacenza il party di apertura di Concorto, la rassegna dedicata al cortometraggio in programma dal 19 al 26 agosto a Pontenure.

Appuntamento venerdì 18 agosto: da Palazzo Ghizzoni Nasalli (che resterà comunque il quartier generale del festival) ci si sposta nel cuore di Piacenza, nel cortile interno della Galleria d’Arte Ricci Oddi.

Ospite, e protagonista del concerto che coronerà la serata, sarà il musicista e compositore Teho Teardo, già giurato di Concorto nel 2015, accompagnato da Laura Bisceglia al violoncello. Teardo si esibirà in una suggestiva performance alle ore 22, approfittando delle ultime ore del tramonto.

Less is more: dopo una lunga serie di concerti in trio, quartetto ed organici più ampi, Teho Teardo torna al duo con violoncello e chitarra baritona. L’affinità tra i due strumenti riporta il suono alla dimensione minimalista ed essenziale in cui l’elettronica li collega.

“C’è qualcosa di indicibile, ineffabile, nel suono, nella sua capacità di ridisegnare ciò che ci circonda, in certi casi fino ad alterare in nostro senso di percezione” - spiega il compositore. In questa dimensione si muovono i brani proposti dal vivo con la violoncellista Laura Bisceglia, brani tratti da alcune colonne sonore ed album recenti come “Wilder Mann” e lavori per il teatro di Enda Walsh come “Ballyturk” ed “Arlington”.

A seguire, la serata prenderà una piega danzereccia con Gigi Proiettile e la sua orchestra e Daddy Bardo dj.

Ingresso gratuito.

IL FESTIVAL - Dal 19 al 26 agosto torna a Pontenure e a Piacenza il Concorto Film Festival, giunto alla sua XVI edizione, tra le più longeve e importanti rassegne italiane dedicate esclusivamente al cortometraggio realizzata grazie al patrocinio di Regione Emilia-Romagna, Fondazione di Piacenza e Vigevano, Comune di Piacenza, Comune di Pontenure.

Più di 50 film, provenienti da 20 diversi Paesi, sono stati selezionati per partecipare al festival e si contenderanno l’Asino d’oro, ovvero il premio per il vincitore, che sarà assegnato da una giuria composta da Yorgos Arvanitis, celebre direttore della fotografia greco, Anna Budanova, regista e autrice di corti d’animazione, Laurent Crouzeix, membro del comitato organizzatore del Festival Internazionale del Cortometraggio di Clermont Ferrand e responsabile del progetto Shortfilmdepot, Massimo Lechi, critico cinematografico e saggista, Sven Schwarz, Direttore del Festival Internazionale di cortometraggi di Amburgo.

Tra le novità di Concorto 2017 è da segnalare Borders, un concorso, organizzato in collaborazione con Lago Film Fest, dedicato a film che tratteranno di migrazioni e confini. Le opere di questa particolare sezione saranno valutate da un’apposita giuria che assegnerà un premio al migliore corto.

Paesi ospiti di questa edizione saranno l’Argentina e la Romania; un ampio programma di retrospettive e incontri analizzeranno le produzioni e le scuole cinematografiche di quelle nazioni.

Non vanno dimenticate le sezioni fuori concorso, Ubik, con cortometraggi dal linguaggio sperimentale e Deep Night, programmazione notturna di film di genere che si svolgerà nella suggestiva cornice della serra di Parco Raggio a Pontenure.

Prosegue la collaborazione con altri festival europei dedicati al cortometraggio: in quest’ottica, anche quest’anno si tiene The Summer Connection, in programma a Piacenza, presso Palazzo Ghizzoni Nasalli, il 22 e il 23 agosto. Si tratta di una due giorni di incontri e dibattiti dedicati a professionisti del settore, direttori di festival, programmatori, addetti ai lavori, chiamati a discutere del ruolo dei festival come motori di promozione culturale.

IL PROGRAMMA COMPLETO
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: