Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
12 novembre 2016
Giornate del Calcestruzzo, un successo da 4mila visitatori
12 novembre 2016
la fiera Gic a Piacenza Expo
la cena di gala del Gic
la cena di gala del Gic
la cena di gala del Gic
la cena di gala del Gic
la cena di gala del Gic
la cena di gala del Gic
Un successo da 4mila visitatori per la prima edizione del Gic, le giornate italiane del calcestruzzo nel quartiere fieristico di Piacenza Expo, che replicherà con una seconda edizione nel 2018.

La tre giorni dedicata a un comparto tanto specifico, quanto fondamentale nel campo delle costruzioni, ha chiuso i battenti con numeri "molto soddisfacenti" secondo gli organizzatori. 

Nei padiglioni della fiera piacentina si sono riuniti oltre 120 espositori e 160 brand rappresentativi dell'intera filiera del calcestruzzo, con un occhio di riguardo ai materiali e alle tecniche costruttive antisismiche, tema di grande attualità. Un appuntamento espositivo di nicchia, ma in grado di promuovere il "made in Italy" all'estero e di fornire una piattaforma con un pacchetto completo ai visitatori.  

"Dopo una lunga fase di difficoltà per il settore, connessa alla crisi del mondo delle costruzioni, - ha fatto notare l'organizzatore di Mediapoint Fabio Potestà - si scorgono alcuni segnali di ripresa e la vitalità del mercato si è vista anche durante la fiera. Gli espositori si sono detti soddisfatti per la location e anche per la qualità dei servizi offerti, inoltre per un evento alla prima edizione i 4mila visitatori registrati sono un dato molto buono. Per questo abbiamo deciso di replicare nel 2018 con una seconda edizione".

A latere della fiera, venerdì 11 novembre, nella sala degli Arazzi del Collegio Alberoni si è tenuta la cena di gala con la consegna degli Italian Concrete Technology Awards (Icta), i riconoscimenti alle aziende del calcestruzzo che hanno brillato per innovazione, capacità e crescita nel mercato.

Davanti tutti i principali operatori del settore, hanno portato il loro saluto il sindaco di Piacenza Paolo Dosi e il sottosegretario all'Economia Paola De Micheli. "Da titolare della delega alle ricostruzioni post terremoto - ha sottolineato De Micheli - conosco l'importanza del vostro lavoro nel quale l'innovazione tecnologica è fondamentale. Il miglioramento delle caratteristiche costruttive dei nostri edifici e delle infrastrutture pubbliche è una sfida fondamentale per il nostro Paese".

Tra i nove premi assegnati alle aziende, anche quello alla carriera al presidente della Paver Giuseppe Parenti.
 
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: