Chiudi X
16 maggio 2017
Ponzini: "Finora campagna pubblicitaria, confronto pubblico in Piazza"
16 maggio 2017
Sandra Ponzini
Intervento di Sandra Ponzini, candidata a sindaco per Passione Civica

“Fino a qui si è visto molto marketing, ma gli elettori non vanno considerati dei consumatori in un periodo di offerte speciali: credo sia fondamentale che i candidati alla carica di sindaco per le elezioni amministrative si confrontino in piazza di fronte ai cittadini.

E’ già stato fatto al ballottaggio Dosi-Paparo: gli staff possono trovare i modi per un confronto alla pari. Non trattiamo i cittadini come “acquirenti” di un prodotto, diamo loro un’opportunità di valutazione seria e sui contenuti”.

Così Sandra Ponzini, candidata Sindaca della lista Passione Civica per le elezioni dell’11 giugno a Piacenza, si rivolge agli altri candidati alla carica di primo cittadino. “Ci sono tante associazioni di categoria che stanno promuovendo dei confronti, ed è una buona cosa. Ma per far scegliere i piacentini presentando i programmi occorre un confronto in piazza sulle diverse visioni che le liste hanno messo in campo per la città”.

INCENERITORE: "NON SI TRADISCA ACCORDO CON I CITTADINI" - "Siamo preoccupati e indignati: nel 2020 l'inceneritore dovrebbe smettere di bruciare rifiuti solidi urbani di Piacenza, e ora si paventa l'ipotesi di bruciare quelli degli altri. Non si può rompere il patto con i cittadini sull'ambiente. Bruciare rifiuti da tutta la Regione vanifica gli sforzi fatti dai piacentini sulla differenziata: non prendiamoci in giro".

Così Sandra Ponzini, candidata sindaca di Piacenza per Passione Civica interviene sul sit-in di Legambiente avvenuto oggi, martedì 16 maggio, di fronte alla Provincia di Piacenza.

Alcuni candidati consiglieri della lista Passione Civica per Sandra Ponzini sindaca hanno partecipato al sit-in in concomitanza con la conferenza dei servizi. "Iren ha chiesto di bruciare rifiuti assimilabili provenienti da ogni parte della regione.

Si tratterebbe di mantenere per altri 40 anni l'inceneritore: gli accordi presi con i cittadini vanno rispettati, soprattutto quando si chiede loro - giustamente – uno sforzo per l'ambiente. La raccolta differenziata è così vanificata. Cosa ne pensano gli altri candidati e, soprattutto, l'assessora Regionale Paola Gazzolo?
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: