Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
10 settembre 2017
Pari di rigore, il Piacenza strappa un punto ad Olbia (1-1) VIDEO - COMMENTO
10 settembre 2017
Le squadre in campo
Il rigore di Morosini
La gioia dopo il gol del vantaggio
Il pareggio di Ragatzu
Le proteste dopo il rigore assegnato all'Olbia
Il Piacenza pareggia ad Olbia e porta a casa il primo punto di questo tribolato inizio di stagione.

Decidono la gara due calci di rigore, trasformati da Morosini e Ragatzu: un pareggio alla fine giusto, con i biancorossi, sostenuti da un gruppo di tifosi arrivati in Sardegna, che hanno sofferto in alcune fasi della gara, sfiorando poi in pieno recupero la rete della vittoria.

Parte male la gara per Franzini, che dopo pochi minuti è costretto a rinunciare a Pederzoli (probabile risentimento muscolare), sostituito da Segre. In avvio si gioca su ritmi bassi, leggera supremazia territoriale per i padroni di casa davanti a un Piacenza pronto alle ripartenze.

La partita si accende intorno alla mezzora, quando la grande conclusione di Masciangelo si stampa sul palo a portiere battuto; è il preludio del vantaggio che arriva poco dopo: Zecca è steso in area, per l'arbitro è rigore che Morosini trasforma in modo impeccabile.

La vera reazione dei padroni di casa si vedrà solo al rientro dagli spogliatoi: Piacenza subito in sofferenza per un colpo di testa di Dametto, e costretto a capitolare dopo un quarto d'ora. Ragatzu si destreggia in area e finisce a terra dopo un contrasto con Morosini: anche in questo caso per l'arbitro è calcio di rigore, trasformato dallo stesso Ragatzu.

E' il momento peggiore per i biancorossi, con l'Olbia che prova a completare la rimonta. Fumagalli salva con un grande intervento sulla girata di Ogunseye, il Piacenza risponde subito con Della Latta stoppato all'interno dell'area.

Nel finale le due squadre non si risparmiano, ma è il Piacenza ad andare più vicino al vantaggio, prima con Scaccabarozzi poi in pieno recupero con Romero che da buona posizione spara sull'esterno della rete.

Pari giusto, dicevamo, e un punto incoraggiante per il Piacenza: la squadra è evidentemente ancora lontana dalla migliore condizione, ma si porta a casa una buona prestazione su un campo sicuramente complicato.

Domenica al Garilli arriverà l'Arezzo.

OLBIA - PIACENZA 1-1

OLBIA: Aresti, Pisano, Dametto, Iotti, Cotali, Muroni (76’ Murgia), Geroni, Feola, Piredda (86’ Senesi), Ragatzu, Ogunseye (95’ Arras). A disp.: Idrissi, Van der Want, Pinna, Manca, Vasco Oliveira, Vispo, Leverbe. All.: Mereu
PIACENZA: Fumagalli, Bertoncini, Silva, Pergreffi, Di Cecco, Scaccabarozzi, Pederzoli (4’ Segre), Morosini, Masciangelo, Della Latta, Zecca (65’ Romero). A disp.: Criscione, Lanzano, Mora, Nobile, Ferri, Bini, Masullo, Castellana, Segue. All.: Franzini

ARBITRO: Manuel Volpi di Piacenza. Assistenti: Rosario Caso (Nocera Inferiore) e Giuseppe Pellino (Frattamaggiore).
MARCATORI: 37’ rig. Morosini, 63’ rig. Ragatzu
AMMONITI: 8’ Morosini, 57’ Geroni, 88’ Romero

LA SINTESI - Da Sportube.tv


IL CAMPIONATO E' INIZIATO A OLBIA - Il commento di Luigi Carini - Da Olbia il Piacenza non torna con quella vittoria che il presidente Stefano Gatti aveva garantito alla vigilia. Il successo viene accarezzato, sfiorato ed infine clamorosamente mancato in un paio di circostanze nel finale.

Il risultato, in tutti i casi, è da considerarsi senz’altro positivo perchè un punto in trasferta, per giunta su di un campo pericoloso come quello sardo, è sempre prezioso; quindi perchè interrompe la serie di sconfitte iniziali (2) che avrebbe potuto avere pesanti ripercussioni sul morale della squadra e dell’ambiente; ed infine perché smuove la classifica cancellando quello zero assai preoccupante.

Anche l’andamento stesso della partita (decisa da 2 rigori ineccepibili) lascia spazio a poche recriminazioni: il risultato è da considerarsi equo perché i biancorossi, prima di avere la possibilità di vincerla, hanno rischiato di perderla ed ancora una volta è stato il portiere Fumagalli a togliere le castagne dal fuoco.

In vista della difficile trasferta Franzini non cambia disposizione della squadra. Al posto del difensore Bini fa esordire Bertoncini (altro difensore), mentre anche quando dopo soltanto 4’ perde per infortunio Pederzoli al suo posto fa entrare Segre con Morosini con gli stessi compiti di Pederzoli. Schieramento che manterrà fine alla fine con leggeri e scarsi mutamenti dovuti al punteggio.

Nella ricostruzione di un impianto di gioco, dopo le partenze dei vari Tougourdeau, Saber, Cazzamalli e Matteassi, la partita di Olbia ha significato un buon passo in avanti: Segre, Della Latta, Morosini e Masciangelo crescono; in avanti Zecca ha qualità e presto lo troveremo tra i goleador.

Insomma, da Olbia il Piacenza ritorna abbastanza rinfrancato. Probabilmente il faticoso inizio era dovuto anche da un ritardo di condizione. Sotto questo aspetto la partita di Olbia ha fornito positive indicazioni.

In definitiva si può affermare che il campionato per il Piacenza sia cominciato ad Olbia.


LA CRONACA
TRIPLICE FISCHIO
- Olbia - PIacenza 1-1

96' - Romero fallisce una grande occasione su una ripartenza, la sua conclusione finisce sull'esterno della rete

94' - Fuori Ogunseye, dentro Arras

Sei minuti di recupero

90'
- Occasione per il Piacenza con Scaccabarozzi, la cui girata è respinta non senza difficoltà dal numero uno di casa

88' - Giallo per Romero

85' - Piredda costretto ad uscire, al suo posto Senesi

83' - Gioco fermo da alcuni minuti per un infortunio a Piredda

78' - Risponde il Piacenza: la conclusione da dentro l'area di Della Latta è respinta

77' - Grande intervento di Fumagalli che salva sulla girata di Ogunseye

77' - Primo cambio per Mereu: fuori Muroni per Murgia

73' - Conclusione di Piredda, para Fumagalli

64' - Secondo cambio per Franzini che inserisce Romero per Zecca

62' - PAREGGIO OLBIA: Ragatzu realizza il penalty

61' - Calcio di rigore per l'Olbia: grande giocata di Ragatzu, fallo di Morosini

60' - Altro pericolo per la difesa biancorossa, un calcio d'angolo attraversa tutta l'area senza che nessuno riesca ad intervenire

57' - Ammonizione per Geroni per un fallo su Pergreffi

55' - Decisamente meglio l'Olbia in questi primi minuti di ripresa

48' - Olbia subito vicino al pareggio: Pisano prolunga di tacco da calcio d'angolo per la testa di Dametto, palla fuori

INIZIA LA RIPRESA - Nessun cambio tra i 22 in campo

46' - FINE PRIMO TEMPO: Piacenza avanti ad Olbia alla fine della prima frazione di gioco. Gara equilibrata sbloccata da un calcio di rigore di Morosini assegnato per un fallo su Zecca. In precedenza il Piacenza aveva sfiorato il vantaggio con una grande rasoiata di Masciangelo finita sul palo a portiere battuto. I padroni di casa hanno provato a reagire dopo lo svantaggio senza però creare grossi problemi a Fumagalli.

45' - Pericolo per il Piacenza, il cross di Cottali attraversa tutta l'area biancorosso senza che nessun compagno riesca ad intervenire

38' - PIACENZA IN VANTAGGIO: Morosini realizza il penalty

34' - Rigore per il Piacenza: l'arbitro assegna il penalty per un fallo su Zecca

33' - Sul capovolgimento, Ragatzu cerca sul secondo palo Ogunseye che non arriva in tempo

32' - Piacenza ad un passo dal vantaggio: la gran conclusione di Masciangelo si stampa sul palo ad Aresti battuto. L'estremo difensore di casa è bravo poi a respingere una seconda conclusione

26' - Tiro-cross di Ogunseye, attento Fumagalli che respinge in corner

25' - Colpo di testa di Bertoncini da calcio d'angolo, palla alta

14' - Ci prova Piredda dalla distanza, nessun problema per Fumagalli

11' - Conclusione di Zecca, palla la lato. Partita piuttosto bloccata, nessuna emozione

8' - Primo giallo della gara: ammonito Morosini nelle fila del Piacenza

4' - Subito un cambio per il Piacenza: esce Pederzoli, probabilmente a causa di problemi fisici, dentro Segre

1' - Fischio d'inizio. Minuto di raccoglimento per le vittime dell'alluvione di Livorno.

Formazioni
Olbia
: Aresti, Geroni, Dametto, Iotti, Ogunseye, Ragatzu, Piredda, Pisano, Muroni, Feola, Cotali. A disposizione: Idrissi, Van Der Want, Pinna, Manca, Murgia, Oliveira, Vispo, Senesi, Arras, Leverbe. All.: Mereu.
Piacenza: Fumagalli, Di Cecco, Pergreffi, Masciangelo, Silva, Pederzoli, Della Latta, Bertoncini, Morosini, Zecca, Scaccabarozzi. A disposizione: Criscione, Lanzano, Mora, Nobile, Romero, Ferri, Bini, Masullo, Castellana, Segre. All.: Franzini.
Commenti (2)

-


-

Inserisci commento: