Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
07 novembre 2017
Il Piacenza demolisce il Prato e si rilancia TOP e FLOP
07 novembre 2017
Arnaldo Franzini
Poker biancorosso in trasferta sul neutro di Pontedera.

Il Prato è sommerso dalla marea biancorossa, capace di sfruttare al meglio le occasioni create in contropiede contro una difesa locale parsa molto penetrabile e al contempo di resistere al timido possesso di palla dei lanieri, che ha creato un paio di grattacapi alla porta di Fumagalli.

I TOP - Franzini sembra aver ritrovato finalmente l’intelaiatura corretta, con la conferma del 4-3-3 visto contro il Pisa e un centrocampo di rottura con tre mediani, votati all’interdizione ed al pronto rilancio della manovra senza la presenza di un vero e proprio cervello.

La squadra ha avuto la capacità di essere letale nelle situazioni offensive create in ripartenza.

Il miglior Scaccabarozzi della stagione si è rivelato determinate come uomo assist nelle azioni delle prime due reti di Pergreffi e Romero, mentre Morosini, oltre a dispensare la solita razzia di palloni, si è ben comportato negli inserimenti dal centro-sinistra, in sinergia proprio con Scaccabarozzi.

Anche se l’attacco pratese è parso abbastanza innocuo, nonostante la presenza di un giocatore pericoloso come Ceccarelli, Fumagalli è stato reattivo e determinante in un paio di occasioni evitando una capitolazione nei pochi momenti delicati del match.

I FLOP - Dopo un 4-1 esterno è difficile trovare elementi negativi; tuttavia i troppi tiri concessi al Prato devono far riflettere, cosi come la leggerezza iniziale che per poco non consentiva ad Orlando di portare avanti la propria squadra.

Ad inizio secondo tempo è stato lasciato troppo possesso palla al centrocampo toscano, con il concreto rischio di far riaprire un match nel quale la differenza fisica e di organizzazione era evidente.

L’espulsione di Romero è parsa ingenua e rischiava di mettere in discussione il provvisorio 3-1, sino ad allora maturato. Il rosso priverà anche il Piacenza del suo unico centravanti, costringendo Franzini a utilizzare per le prossime due partite Zecca in un ruolo di boa centrale offensiva, che non gli si addice alla perfezione.

COPPA ITALIA - Il Piacenza Calcio 1919 rende noto che la Lega ha ufficializzato la gara di Coppa Italia contro l'Alessandria per martedì 28 novembre alle ore 20.30.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: