Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
11 gennaio 2017
Intervengono per la lite, poi trovano hashish e contanti nei calzini. Arrestato
11 gennaio 2017
Hashish sequestrato dalla polizia (archivio)
Intervengono per una discussione in corso in via Alberoni a Piacenza e trovano addosso ad un litigante hashish e contanti. In manette è finito un 50enne marocchino, residente nel lodigiano ma di fatto senza fissa dimora, che deve rispondere delle accuse di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Il 113 è intervenuto poco dopo le 21 del 10 gennaio, su richiesta dei soccorritori impegnati a pattugliare le strade cittadine per l'emergenza freddo, i quali avevano notato due persone litigare lungo via Alberoni.

Gli agenti hanno rintracciato e controllato i protagonisti del diverbio, entrambi di origine marocchina.

Pensando di non dare nell'occhio, uno dei due ha fatto cadere e ha cercato di nascondere sotto un'auto parcheggiata un piccolo involucro sospetto, rivelatosi poi essere hashish.

A quel punto è scattata la perquisizione e addosso allo straniero, un 50enne con precedenti specifici, sono stati rinvenuti complessivamente 34 grammi di "fumo" e 120 euro in contanti (due pezzi da 50 euro, due da 5 euro e una da 10 euro). Aveva occultato soldi e stupefacente, quest'ultimo frammentato in vari pezzi, nei calzini, sotto la cintura e negli slip.

E' quindi finito agli arresti ed è comparso in tribunale per il processo per direttissima: l'arresto è stato convalidato.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: