17 luglio 2017
Interclub Rotary Valli Nure e Trebbia con Rotary Fiorenzuola
17 luglio 2017
Logo Rotary
Interclub Rotary
Interclub Rotary

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

 

IL BLOG


Interclub Rotary Valli Nure e Trebbia con rotary Fiorenzuola

Interclub di inizio anno rotariano per il Rotary Piacenza Valli Nure e Trebbia con il Rotary Fiorenzuola alla finestra sul Po:relatori il past president del Rotary Piacenza Valli Nure e Trebbia Paolo Ghilardi, ingegnere e professore di ingegneria idraulica presso l'Università degli studi di Pavia e Raffaele Veneziani, avvocato del foro di Piacenza e sindaco di Rottofreno,che hanno intrattenuto i presenti con un argomento di stretta attualità "Emergenza siccità ed impatto sul nostro territorio ". 

La carenza d'acqua a Parma e Piacenza ha recentemente indotto il Consiglio dei ministri a deliberare  la dichiarazione dello stato di emergenza nel territorio delle due Province. La crisi idrica è dovuta a un lungo periodo di siccità a partire dall'autunno 2016, aggravato dalle elevate temperature estive e dai rilevanti afflussi turistici che hanno determinato un considerevole aumento delle esigenze idropotabili. 

Otto milioni e 650 mila euro per affrontare l'emergenza siccità nei territori di Parma e Piacenza, ulteriori deroghe alle norme nazionali per assicurare la fornitura di acqua potabile alla popolazione (anche mediante autobotti) e per potenziare l'approvvigionamento di acqua con interventi strutturali. E' questa la dotazione della dichiarazione di stato d'emergenza del consiglio dei ministri, che ha accolto la richiesta della Regione, per la crisi idrica.

Per far fronte all'emergenza siccità nei campi e per garantire acqua potabile in tutta la regione è stata convocata anche una riunione con i rappresentanti dei Consorzi di bonifica, le associazioni degli agricoltori, i gestori del servizio idrico integrato, Atersir e Arpae,al fine di illustrare nel dettaglio le procedure semplificate per le deroghe ai prelievi di acqua, superando i limiti del cosiddetto "deflusso minimo vitale" dei fiumi.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: