Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
28 ottobre 2017
Mirabella 'Divulgazione scientifica efficace modello di informazione'
28 ottobre 2017
Il convegno con Michele Mirabella
Il convegno con Michele Mirabella
Il convegno con Michele Mirabella
Il convegno con Michele Mirabella
Il convegno con Michele Mirabella
L’affidabilità dei messaggi pubblicitari, mediatici e autoreferenziali in tema di salute pubblica e privata al centro dell’incontro “Informazione e disinformazione in medicina”, organizzato dall’Ordine dei Medici di Piacenza insieme all’Ordine Provinciale dei Medici Veterinari ed alla Società Bio-Giuridica Piacentina, ospitato sabato dall'Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano.
 
Ospite dell'appuntamento il noto giornalista televisivo Michele Mirabella, che ha parlato del ruolo dei media nella comunicazione secondo o meno i principi dell'autoregolamentazione etica intervistando, sul tema dell'affidabilità delle informazioni ricavabili dai mezzi di informazione, Alberto Martini, Direttore scientifico dell'Istituto Gaslini di Genova, Marco Delledonne, Direttore programma sicurezza alimentare AUSL Piacenza, e il Mario D’Onofrio, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria.

Mirabella ha sottolineato come il ruolo dei divulgatori scientifici possa essere utile nell'avvicinare i 'profani' alla scienza e alla medicina. Attività in cui i medici spesso non sono altrettanto efficaci. 'Io sono prestato alla divulgazione scientifica, che non è il mio unico percorso professionale, perché vengo dal teatro e dallo spettacolo".

"Ma è un modello - dice Mirabella - che si è rivelato vincente". Non tanto per il palinsesto televisivo, quanto per il riuscire ad avvicinare la gente comune. "La scienza è un campo da esplorare con passione, anche con l'ignoranza - dice - che non è una colpa, ma una condizione umana. Un punto di partenza, in cui ammettere come Socrate di 'non sapere', per poi arrivare, attraverso un processo maiuetico, alla conoscenza". 

"L'evidenza scientifica - ha rimarcato nel suo intervento - è quella sancita dal metodo galileiano, le informazioni ricavabili dai media sono mine vaganti e non possono essere accettate sic et simpliciter, c'è bisogno di una vigilanza democratica".

Lotta, quindi, alle fake news e a chi le diffonde. 'Povero quel Paese - dice Mirabella parafrasando Brecht - in cui fa notizia il pubblicare notizie vere'. 
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: