Chiudi X
19 aprile 2017
Al Gioia otto licei in sfida per il Forum della Filosofia
19 aprile 2017
Il Liceo Gioia
Il Liceo Gioia di Piacenza ospiterà giovedì 20 aprile, dalle ore 9.30 alle ore 16, la sedicesima edizione del Concorso nazionale "Il Forum della Filosofia".
 
Partecipano otto squadre provenienti da Licei del nord-ovest Italia: lo stesso Liceo Gioia, il Liceo Volta di Castel San Giovanni, il Liceo Classico e Linguistico Muratori di San Carlo (Modena), l'Istituto Superiore Carlo Barletti di Ovada (Alessandria), il Liceo Scientifico Grassi di Saronno, il Liceo Classico Statale Zucchi di Monza, il Liceo Statale Cecioni di Livorno e il Liceo Statale Carducci di Viareggio

Il Forum della Filosofia è un concorso nazionale a squadre (non individuale) per studenti liceali delle classi quarte e quinte, riconosciuto e patrocinato dal Ministero della Pubblica Istruzione, organizzato dal Liceo Gioia di Piacenza, dal Liceo Torricelli di Faenza e dal Liceo Scacchi di Bari.

La manifestazione vuole stimolare negli studenti l’approfondimento delle problematiche filosofiche in relazione alla cultura e alle società di oggi e promuovere l’affinamento delle capacità di dialogo, di discussione e di argomentazione, valorizzando l’approfondimento della filosofia come strumento di interpretazione del mondo e come occasione di confronto dialettico tra posizioni diverse.

A questo scopo ogni anno viene proposto un tema in grado di stimolare negli studenti il confronto con le problematiche attuali al di fuori delle tradizionali formule manualistiche.

Nelle quindici precedenti edizioni hanno complessivamente partecipato alla fase di selezione tenuta presso il Liceo Gioia più di 900 studenti provenienti da licei del nord-Italia.
 
Quale fondamento per la morale? Quali sono i requisiti minimi affinché una norma morale sia veramente tale? Perché le norme morali sono valide (ammesso che lo siano)? È possibile garantire la validità universale di una norma morale senza riferimenti a entità trascendenti? È possibile giustificare su basi razionali il comportamento altruistico, o comunque non riducibile all’immediato utile personale? Questi i temi sui quali gli studenti saranno chiamati a confrontarsi.

Il concorso si articola in due fasi: la prima di selezione di sei squadre che parteciparanno alla fase finale in programma presso il Liceo Torricelli in forma di dibattito pubblico. Nel corso del dibattito, i gruppi finalisti, dopo aver esposto in sintesi i risultati della loro ricerca, risponderanno a domande e sollecitazioni proposte dagli altri gruppi, dal conduttore del dibattito e dal pubblico.

I premi finali, di Euro 800 e di Euro 500, saranno attribuiti a insindacabile giudizio della Commissione giudicatrice ai due gruppi vincitori. In occasione del dibattito conclusivo una giuria studentesca costituita da sette studenti del Liceo Torricelli assegnerà il premio speciale “Liceo Torricelli” di Euro 500.

L’organizzazione del Concorso presso il Liceo Gioia è curata dal Prof. Francesco Faiello. La commissione giudicatrice è composta dai docenti di filosofia: Maria Alberta Cavallotti, Paola Allegri e Paolo Barbieri.
 
La squadra del Liceo Gioia è stata preparata dal Prof. Nicola Pionetti, quella del Liceo Volta di Castel San Giovanni dal Prof. Francesco Rizzi.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: