Chiudi X
14 aprile 2017
Arbitro per le centroversie finanziarie, presentazione in Cattolica
14 aprile 2017
Università Cattolica
Buone notizie per i risparmiatori italiani: da quest’anno c’è un’arma in più per difendersi dai comportamenti scorretti di banche e intermediari.

È  l’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF), il nuovo organismo creato dalla CONSOB per risolvere i contenziosi tra risparmiatori e intermediari finanziari senza ricorrere agli organi giurisdizionali. 

Non si tratta di un giudice vero e proprio, infatti, nel senso che le sue decisioni non sono vincolanti. Ma il procedimento avanti all'ACF è comunque finalizzato a dare un primo autorevole riscontro alle rivendicazioni degli investitori retail e a permettere in molti casi di arrivare a una soluzione fuori dai tribunali, con tempi decisamente più rapidi (6 mesi) rispetto alla giustizia ordinaria, gestito interamente on-line, e senza doversi accollare alcun costo. 

L’ACF può esprimersi su controversie che riguardano la violazione da parte degli intermediari degli obblighi di diligenza, correttezza, informazione e trasparenza previsti dalla normativa nella prestazione di servizi di investimento e di gestione collettiva del risparmio. Controversie che possono riguardare ad esempio la negoziazione o il collocamento di titoli, la consulenza in materia di investimenti o la gestione di patrimoni. Operativo dal 9 gennaio 2017, nei primi due mesi di attività l’ACF ha già ricevuto circa 270 ricorsi.

Questo strumento è stato in gran parte modellato sulla base dell'esperienza, oramai da tempo consolidata e apprezzata,  dell’Arbitro Bancario Finanziario (ABF), istituito dalla Banca d’Italia a cui rivolgersi se la controversia con l’intermediario è legata alla prestazione di operazioni e servizi bancari e finanziari (conti correnti, carte di credito o bancomat, prestiti personali o mutui ecc.).
 
Il prossimo 20 aprile dalle 15 e 30 il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università Cattolica di Piacenza organizza un incontro per illustrare "Il sistema e l’esperienza dell’Arbitro bancario finanziario e il nuovo Arbitro per le controversie finanziarie".
 
L'evento è accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Piacenza. L'incontro, moderato dal prof. Antonino Barletta, vedrà gli interventi della prof.ssa Antonella Sciarrone Alibrandi della Cattolica, del prof. Nicola Soldati dell’Università di Bologna, e del dott. Enea Franza, responsabile del Consumer Protection – CONSOB.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: