Chiudi X
17 febbraio 2017
Nasce "Universi", uno sguardo diverso al mondo dell'università
17 febbraio 2017
la redazione di Universi
Oggi nasce “Universi”, una nuova rubrica fissa di PiacenzaSera.it, che vi racconterà il mondo dell’Università Cattolica di Piacenza con uno sguardo diverso.

Dopo questa presentazione seguiranno gli articoli veri e propri che saranno pubblicati con cadenza periodica all'interno di questo blog (che avrà uno richiamo fisso anche nel logo in homepage).

Universi” è una parola che ci piaceva per rappresentare questo spazio:
un po’ acronimo nella sua prima parte “Uni”: un network inclusivo;
un po’ inclusa nella parola più estesa di “università”;
e un po’ universi intesi come mondi da esplorare senza limiti…

I limiti che a volte sono dentro di noi, e a volte risiedono nello sguardo degli altri.

Da dove nasce l’idea di questo spazio?  Dalla convinzione che una rete tra sistema formativo e sociale possa dar vita ad un processo inclusivo che, concretizzandosi nella narrazione di eventi e racconti di vita, contribuisca ad animare una testata giornalistica.

È così che l'Università Cattolica, il Comune di Piacenza e il quotidiano online PiacenzaSera.it realizzano il progetto di alcuni giovani disabili che desiderano continuare a formarsi e arricchirsi culturalmente. 

Chiara, Micaela ed Hassan, insieme a due studenti universitari Francesca e Davide, hanno trovato il modo di incontrarsi realizzando - anche attraverso una nuova modalità di tirocinio - una redazione e vivendo un'occasione unica di confronto, alla luce del progetto di vita di ciascuno, superando le fragilità con l'amore per la scrittura e il forte desiderio di comunicare.

Ecco chi sono i nostri “redattori”:

CHIARA RUGGERI
Mi chiamo Chiara, ho 26 anni e sono disabile fin dalla nascita. Mi considero tuttavia molto fortunata perché ho avuto sempre vicino una mamma capace di farmi sentire amata e non inferiore agli altri.
Ho frequentato l’Istituto Casali e ho seguito dei corsi annuali di Metodologia Educativa con il professor Triani in Università Cattolica presso la Facoltà di Scienze della Formazione.
Ho incontrato persone intelligenti che sono riuscite ad andare oltre la mia carrozzina e il mio silenzio e hanno cercato di capirmi e di conoscermi.
Grazie alla comunicazione facilitata riesco a comunicare quello che penso mediante il computer, come vorrei fare attraverso questa rubrica.
 
MICAELA GHISONI
Mi chiamo Micaela, ho 30 anni. Sono affetta da una disabilità motoria che mi costringe in sedia a rotelle, ma l’handicap fisico non mi ha impedito di vivere pienamente, coltivando studi, curiosità e relazioni.
Laureata in Lettere Moderne a Parma con il massimo dei voti, amo stare con gli altri cercando di capirne i problemi. Da qui nasce il mio interesse per l’ambito socio-educativo in tutti i suoi risvolti.
Attualmente collaboro infatti presso un doposcuola, centro d’apprendimento e ricerca, frequentato da ragazzi con lievi disturbi cognitivi.
La grande passione per la scrittura,  la lettura, l’arte e la cultura in genere mi ha permesso di conoscere diverse realtà fortemente stimolanti, e senz’altro mi spinge con entusiasmo a prendere parte attiva alla nuova rubrica redazionale ospitata da PiacenzaSera.
 
HASSAN HAIDANE
Mi chiamo Hassan, ho 26 anni e sono affetto dalla patologia tetraparesi spastica infantile. Ho origini marocchine e vivo con la mia famiglia a Piacenza. Ho eseguito il mio percorso scolastico fino ad ottenere il diploma di maturità presso l’Istituto A.Casali.
Mi piace andare in piscina e trascorrere l’estate in Marocco.
 
DAVIDE CHIAPPINI
Mi chiamo Davide ed ho 21 anni, sono un ragazzo che ama ascoltare gli altri, sempre curioso di sentire nuove storie e di crearne. A proposito di ascoltare, ho una grande passione per la musica, che spazia per tutti i generi; ho studiato e suonato per ben 8 anni oboe presso il Conservatorio G. Nicolini di Piacenza. Amo anche leggere, soprattutto il genere fantasy, ed il cinema, in tutte le sue forme.
 
FRANCESCA DE MAURO
Mi chiamo Francesca e ho 21 anni. Ho frequentato il liceo classico e sono all’ultimo anno di Scienze della Formazione. Ho una grandissima passione per l’arte, la letteratura, la danza e il teatro, praticati per 8 e 6 anni. Amo il mare e, quando ho un attimo di tempo tra lavoro e studio, adoro dipingere, leggere e fare lunghe camminate a contatto con la natura perché sono modalità che mi permettono di pensare e rilassarmi.

Ci ritroviamo molto presto con il primo articolo di "Universi".
Commenti (2)

-


-

Inserisci commento: