05 gennaio 2017
Rustigazzo, il premio Bontà al giornalista Capuozzo
05 gennaio 2017
Toni Capuozzo
Premio della Bontà 2016 al giornalista Toni Capuozzo - La nota stampa

A Rustigazzo oltre al Premio, quattro Menzioni d'Onore

Il “Premio Bontà” 2016, che verrà consegnato dal Sindaco di Lugagnano Val d’Arda (Piacenza) Jonathan Papamarenghi, è stato attribuito dal Comitato che dal 1984 promuove l’iniziativa, al giornalista Toni Capuozzo.

“Non un singolo episodio” – la motivazione – “ma un insieme di atti che lo hanno distinto. Inviato di guerra ha permesso con i sui reportage di conoscere i drammi umani e civili che si consumavano sui più cruenti scenari bellici, mettendo il cuore nel suo fare informazione. Quel cuore che ha colorato di bontà il suo essere lì, lasciando la telecamera e raccogliendo un piccolo di sette mesi, figlio del sangue di Sarajevo, a cui la guerra aveva rubato la madre ed una gamba, portandolo con sé, facendolo curare e crescendolo fino ai 5 anni, senza che il clamore dei riflettori ne sapesse nulla per anni.”

Con il complesso di Luigi Maieron e lo scrittore Mauro Corona, realizza uno spettacolo il cui ricavato viene impiegato per realizzare una casa alloggio per il centro grandi ustionati di Herat.

Il Comitato, composto dall’Amministrazione Comunale, Don Germano Gregori, Banca di Piacenza e dai membri delle Associazioni ProRustigazzo, U.S. Valchero, Alpini ed AVIS di Rustigazzo, valutando le numerose segnalazioni ricevute, oltre al “Premio della Bontà 2016” ha attribuito quattro “Menzioni d’Onore” che verranno assegnate durante la cerimonia prevista per le ore 15 di venerdì 6 gennaio nella Chiesa Parrocchiale di Rustigazzo.

Prima Menzione al Brigadiere Andrea Becchio in forza al Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Piacenza per aver salvato da una casa in fiamme in cui era appena deceduta una signora, l'anziana vicina di casa, a rischio della propria vita.

Seconda Menzione al Dottor Marco Stabile, piacentino attivo con l'Associazione no profit Aicpe Onlus che che l'iniziativa "la chirurgia che salva la vita" ha portato a termine numerosi interventi chirurgici gratuiti a favore di gravi pazienti privi dei mezzi economici per potersi permettere gli interventi. Oltre 280 gli interventi in Paraguay nei soli primi mesi del 2016.

Terza Menzione d'onore all'Unità di Protezione Civile della Sezione Alpini di Piacenza per gli interventi nelle zone più drammaticamente colpite a livello nazionale, dove sono stati volontari indispensabili nel centro Italia colpito dal sisma, e a livello provinciale con gli interventi nelle zone alluvionate dell'autunno 2015.

La quarta Menzione d'Onore va a due iniziative accomunate dallo stesso spirito: sensibilizzare la comunità ed aiutare delicati reparti ospedalieri. Una, guidata da Simona Ferrari, con il progetto "intrecci in armonia" ha coinvolto diverse centinaia di volontari che hanno realizzato coperte in rosa poi esposte sul pubblico passeggio di Piacenza raccogliendo fondi contro il tumore al seno. La seconda, nata a Lugagnano, ha coinvolto decine di genitori attorno all'insegnante dei loro figli Erika Cupola, per la realizzazione di un calendario benefico i cui ricavati andranno al reparto di ematologia di Piacenza.

La cerimonia, alla presenza delle massime istituzioni piacentine, prevederà intermezzi musicali a cura del Soprano Elisa Maffi, del Tenore Angelo Scardina e dal Maestro Sachiko Yanagibashi.

Agli insigniti della Menzione d'Onore sarà consegnata una targa in argento mentre il Premio della Bontà 2016 sarà una speciale opera d'arte realizzata e donata ad hoc dal Maestro d'Arte Orafa Giulio Manfredi.
Commenti (1)

-

Inserisci commento: