30 agosto 2017
Si farà il 'distributore della discordia', via ai lavori tra Gazzola e Lisignano
30 agosto 2017
mappa Lisignano
l'articolo del Corriere della Sera
Nonostante l'appello dello storico Angelo Del Boca al ministro Dario Franceschini, è già partito il cantiere per la realizzazione di una stazione di servizio a Gazzola sulle prime colline della Valluretta (Piacenza). 

L'ufficio tecnico del Comune ha infatti autorizzato i lavori qualche settimana fa, come spiega il sindaco Simone Maserati (nella mappa la collocazione indicativa del cantiere).

Il distributore di benzina (con autolavaggio e gpl) della discordia è stato oggetto anche un ricorso al Tar regionale presentato sempre dalla famiglia di Del Boca, proprietaria del Castello di Lisignano prospiciente all'area dove sorgerà la stazione di servizio. 

La costruzione, sostiene Del Boca in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera, deturperà lo splendido paesaggio della Valluretta.

Ma nei mesi scorsi già la Soprintendenza era stata di diverso avviso, dando parare favorevole all'opera. Lo chiarisce ulteriormente lo stesso sindaco Maserati. "Abbiamo dato l'autorizzazione secondo quanto disposto dalla normativa regionale - dice il primo cittadino - che consente la realizzazione dell'impianto in fascia di rispetto stradale.

Non abbiamo autorizzato la costruzione di capannoni o altro, ma un distribuore di benzina con autolavaggio e rifornimento gpl".

Il cantiere è già ben visibile dalla strada, delimitato da new jersey bianco rossi, per chi da Gazzola si dirige verso Agazzano. 

Riguardo al ricorso, la sentenza attesa per oggi 30 agosto è stata rinviata. "Ci siamo confrontati con i nostri legali e noi siamo tranquilli, oggetto del ricorso è una variante al Psc del Comune che non riguarda però l'area su cui sorgerà il distributore - afferma il sindaco Maserati -, servizio di cui beneficerà un'intera vallata". 

Contro il distributore era stata lanciata anche una raccolta firme, mentre la società proponente, Agricea, aveva replicato ricordando il parere positivo arrivato dalla Soprintendenza.  
Commenti (11)

-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-

Inserisci commento: