Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
12 ottobre 2017
In bici da Piacenza a Rivergaro, ecco la nuova Ciclovia del Trebbia
12 ottobre 2017
La presentazione dei lavori
Alcuni tratti del percorso
Alcuni tratti del percorso
Alcuni tratti del percorso
La mappa del percorso
Venticinque chilometri in bicicletta tra Piacenza e Rivergaro: sono giunti al termine di lavori per la nuova Ciclovia del Parco del Trebbia, realizzati dall’Ente Parchi del Ducato: domenica l'evento di inaugurazione con una pedalata in compagnia.

E’ così diventato realtà il sogno, cullato fin dall’istituzione del Parco Fluviale del Trebbia (2009), di dar vita ad un percorso ciclabile che dalla città di Piacenza portasse nel “cuore” del Parco, fino a Rivergaro (in sponda destra) e a Rivalta e Canneto (in sponda sinistra).
 
Il Presidente dell’Ente Parchi, Agostino Maggiali, ha aperto la conferenza di presentazione ricordando i "grandi sforzi compiuti per arrivare a questo risultato dopo che il primo progetto, redatto nel 2012, ha dovuto subire importanti modifiche per gli eventi alluvionali che nella primavera e autunno 2013 e nell’inverno 2013/2014 avevano causato forti erosioni sul tracciato originariamente individuato".

"La Ciclovia del Trebbia - ha detto Maggiali - è un’infrastruttura fondamentale per valorizzare e promuovere la fruizione lenta e sostenibile del Parco e per collegarlo con la città di Piacenza a valle e con l’alta Val Trebbia a monte. Per il futuro stiamo pensando anche alla possibilità di realizzare un tracciato in sponda sinistra del Trebbia, che è interessato dall’attuale tracciato solo nei tratti tra Rivalta e i Laghi di Tuna".
 
In rappresentanza dei Comuni del Parco sono intervenuti Paolo Mancioppi, Assessore di Piacenza, Patrizia Calza, Sindaco di Gragnano Trebbiense e Vice presidente della Provincia di Piacenza, Francesco Zangrandi Sindaco di Calendasco, Rosario Della Porta, Assessore di Rottofreno, Pietro Martini, Assessore di Rivergaro e Ferdinando Calegari di Gazzola.

Tutti gli amministratori locali hanno manifestato forte apprezzamento per la realizzazione di questo atteso intervento, che avvicinerà al Parco i tanti piacentini, ma non solo, che vorranno frequentarlo e goderne in modo responsabile e con un occhio di riguardo alla natura.
 
Pietro Aglianò, Presidente di FIAB Piacenza Amolabici, ha ribadito "l’importanza dei percorsi ciclabili come strumento di promozione turistica e fruizione sostenibile dell’ambiente", sottolineando come la Ciclovia del Trebbia rappresenti "un collegamento importante con la Ciclabile del Po".

Gianfranco Castellani, Presidente della Pro Loco di Rivergaro, ha poi ringraziato l’Ente Parchi per aver coinvolto l’associazione nell’inaugurazione di domenica e in particolare per l’organizzazione logistica dell’intervento delle autorità, previsto per le 11,45 e il successivo rinfresco.
 
I LAVORI - A descrivere gli interventi, per un costo totale di 435.000 euro finanziato per l’85% dalla Regione Emilia-Romagna e per il 15% dai Comuni del Parco e dalla Provincia di Piacenza, sono stati gli architetti Giovanni Battista Menzani, progettista, e Roberto Ziliani.

Realizzate la sagomatura e la sistemazione di nuovi tratti con fondo in ghiaia, una passerella ciclabile per il superamento del Rio Cassa a Roveleto Landi, 6 “aree di sosta attrezzate”, una per ogni Comune del Parco, dotate di tavoli e panche in muratura e legno, portabiciclette in legno e (a Gragnano) una pergola ombreggiante in muratura e acciaio con copertura in legno, e un nuovo tratto di pista ciclabile, a Piacenza nei pressi del Centro Visite del Parco a Borgotrebbia, per collegare in sicurezza e senza interferire con la viabilità tradizionale il Museo ai percorsi verdi esistenti nella zona della “ex discarica” (ora rinaturalizzata) e dell’area ricreativa foce Trebbia.

Sono stati inoltre posizionati “dissuasori” di transito veicolare e circa 150 tra cartelli direzionali, di benvenuto/arrivederci e pannelli informativi e didattici.

INAUGURAZIONE - Per festeggiare, insieme ai tanti frequentatori e cicloamatori che vivono il Parco del Trebbia, domenica è in programma una pedalata in compagnia, con possibilità di partenza da Piacenza o Gossolengo, alla quale parteciperà anche l’Assessore Regionale all’Ambiente Paola Gazzolo.

Per informare i cittadini di Piacenza dell’evento e illustrare caratteristiche e finalità del Parco del Trebbia, nella giornata di sabato 14 (dalle 11,00 alle 18,00) l’Ente Parchi sarà presente con un gazebo in via XX Settembre.

PROGRAMMA PEDALATA

• Ore 9,00 Ritrovo in bicicletta davanti alla stazione ferroviaria di Piacenza e pedalata lungo la Ciclovia del Trebbia fino a Gossolengo, P.za Roma.

• Ore 10,00 Ricongiungimento con il gruppo in partenza da Gossolengo.

• Ore 10,00 Ritrovo in bicicletta in P.za Roma a Gossolengo. Parcheggio suggerito in Via Soprani, zona impianti sportivi. Ricongiungimento con il gruppo partito da Piacenza e partenza per la pedalata lungo il nuovo tracciato della Ciclovia del Trebbia, fino a Rivergaro.

• Ore 11,30 Arrivo sul lungo Trebbia di Rivergaro, negli spazi della Pro Loco "Tramballando". Presentazione dei lavori realizzati per il completamento e ampliamento della Ciclovia del Trebbia. Intervengono il Presidente dei Parchi del Ducato, l'Assessore all'Ambiente della Regione Emilia-Romagna e i Sindaci dei Comuni del Parco Fluviale Regionale del Trebbia.

• Ore 12,30 Piccolo rinfresco per i partecipanti a cura della Pro Loco. A seguire, per chi lo volesse, c'è la possibilità di pranzare alla Pro Loco con menù a base di polenta

• Ore 15,00 Rientro in gruppo alla volta della Rossia e di Piacenza. In alternativa, ritorno libero.
 
E' necessario portare una bicicletta di tipo mountain bike.
 
In caso di maltempo alle ore 11 la presentazione dei lavori realizzati per il completamento e ampliamento della Ciclovia del Trebbia si terrà presso l'Auditorium "Casa del Popolo" (via Don Veneziani) a Rivergaro. Seguirà piccolo rinfresco per i partecipanti a cura della Pro Loco.
Commenti (14)

-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-


-

Inserisci commento: