Chiudi X
01 agosto 2017
Ponte Trebbia, lavori al 65 per cento. Il sopralluogo dei sindaci FOTO e VIDEO
01 agosto 2017
Sopralluogo delle istituzioni ai lavori del ponte Trebbia
Sopralluogo delle istituzioni ai lavori del ponte Trebbia
Sopralluogo delle istituzioni ai lavori del ponte Trebbia
il sopralluogo
il sopralluogo
il sopralluogo
il sopralluogo
il sopralluogo
il sopralluogo
il sopralluogo
il sopralluogo
il sopralluogo
il sopralluogo
il sopralluogo
il sopralluogo
il sopralluogo
il sopralluogo
Sono stati compiuti circa due terzi dei lavori previsti sul ponte del Trebbia tra Piacenza e San Nicolo, chiuso al traffico da oltre due mesi.

Il cantiere attualmente ha eseguito il 65 per cento delle opere programmate, in linea con i tempi inizialmente previsti.

E' quanto emerge questa mattina, martedì 1°agosto, dal sopralluogo al ponte del presidente della Provincia Francesco Rolleri, accompagnato dalla consigliera con delega ai Lavori Pubblici Patrizia Calza, dai sindaci di Piacenza Patrizia Barbieri, Calendasco Francesco Zangrandi e Rottofreno Raffaele Veneziani, e dall'ingegner Stefano Pozzoli, dirigente provinciale del Servizio “Viabilità, Edilizia e Servizi Tecnologici”.

Nel FOTOSERVIZIO il cantiere con gli operai al lavoro e l'opera di allargamento della carreggiata del ponte. La nuova larghezza del viadotto sarà infatti di 13 metri e 60, a fronte dei 10 metri attuali, compresa la nuova pista ciclabile bidirezionale posizionata sul lato sinistro, illuminata e protetta da un parapetto.

La riapertura al traffico veicolare è confermata per il prossimo 13 settembre, prima dell'inizio delle scuole.

Nelle fasi di lavorazione gli operai si sono imbattuti in alcuni imprevisti come il ritrovamento un vecchio cavo telefonico interrato e disattivato, collocato lungo tutto il ponte, che è stato rimosso. Inoltre i vecchi marciapiedi avevano un'armatura in ferro del tutto insufficiente, inadatta a sostenere urti dinamici. Anche lo stato di degrado delle volte in muratura si è rivelato in corso d'opera.

Secondo l'ultimo report settimanale informativo reso disponibile dalla Provincia sullo stato di avanzamento delle principali lavorazioni durante il periodo di chiusura del ponte, aggiornato a venerdì 29 luglio, sono già state ultimate una serie di operazioni; dalla rimozione della sovrastruttura stradale esistente e delle condotte e sottoservizi, alla posa delle tubazioni acquedotto, cavidotti, saldature e collaudi, al taglio e alla demolizione dei cordoli esistenti e si sta procedendo alla realizzazione della nuova struttura stradale.

Il report viene aggiornato settimanalmente in funzione del progredire delle attività svolte e della programmazione di quelle da svolgere.

L'avvio dell'ultima fase dei lavori è previsto tra il 5 e l'8 settembre.

I VIDEO



Commenti (3)

-


-


-

Inserisci commento: