Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
19 maggio 2017
Lavori tangenziale, "Non ostacoleranno la ristrutturazione del ponte sul Trebbia"
19 maggio 2017
La conferenza stampa
Lavori in tangenziale a Piacenza, il cantiere sospenderà l'attività durante la ristrutturazione del ponte sul Trebbia, tra San Nicolò e Piacenza. A comunicarlo la vice presidente della Provincia, Patrizia Calza, insieme al dirigente Stefano Pozzoli

In questi giorni sono in corso due diversi interventi sulla tangenziale di Piacenza. Il primo riguarda il rifacimento del manto stradale e della carreggiata (dove necessario) nel tratto compreso tra la rotatoria della Galleana e la rotatoria di via Turati, il secondo invece vede la messa in sicurezza dell'intersezione tra la tangenziale e il Rio Chiappone

"Abbiamo ricevuto dai cittadini diverse richieste di chiarimento rispetto a questi lavori, il timore è che i cantieri possano intralciare il traffico - spiega la vice presidente Patrizia Calza - durante la chiusura del ponte sul Trebbia. I lavori proseguiranno fino all'avvio della ristrutturazione del viadotto, previsto per il 31 maggio, poi saranno sospesi e riprenderanno alla riapertura del ponte". 

L'ingegner Pozzoli entra nel dettaglio degli interventi programmati sulla tangenziale. "Ricordiamo che la competenza, su questa arteria stradale, è affidata a 3 enti diversi. Il tratto tra la rotatoria del Ponte sul Trebbia a quella di via Turati è competenza del Comune di Piacenza, il tratto tra la rotaria di via Turati e quella della Galleana (esclusa) è competenza della Provincia di Piacenza, il tratto invece tra la rotatoria della Galleana (inclusa) e Le Mose spetta all'Anas. Nel tratto di nostra competenza, tra la rotonda della Galleana e quella di via Turati, stiamo procedendo con il rifacimento dell'asfaltatura in diversi punti - spiega Pozzoli -. Ricordiamo che per poter realizzare questo intervento, la tangenziale sarà chiusa, in questo tratto, dalle 22 di lunedì 22 maggio alle 6 di martedì 23 maggio. L'opera è stata affidata tramite bando alla ditta Boccenti di San Nicolò, e rientra in budget complessivo di 600mila euro stanziato per interventi simili anche in altre strade provinciali". 

"Il secondo intervento riguarda la messa in sicurezza dell'intersezione tra la tangenziale e il Rio Chiappone. L'opera, dal costo complessivo di 170mila euro, è stata affidata sempre tramite bando alla ditta Molinelli di Pontedellolio. Verranno realizzati impianto di illuminazione e piazzole spartitraffico, le barriere di sicurezza saranno allargate e sarà rifatta la segnaletica orizzontale, oltre a sistema di drenaggio per evitare il formarsi di pozzanghere con la pioggia intensa. Prima dello stop ai lavori previsto per il 31 maggio, saranno completati impianto di illuminazione e segnaletica orizzontale". 

 
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: