Chiudi X
07 luglio 2017
Affidamento diretto per un anno: soluzione per il nodo Palabanca
07 luglio 2017
La protesta dei tifosi al Palabanca
Affidamento diretto per un anno.

E' la soluzione al nodo Palabanca, dopo il bando per la gestione dell'impianto andato deserto, proposta dal sindaco Patrizia Barbieri a Lpr Volley e Assigeco Basket: le due squadre continueranno quindi a disputare a Piacenza le proprie gare interne.

"Abbiamo spiegato - ha detto Barbieri - che l’unica strada percorribile è quella dell’affidamento diretto, alle stesse condizioni del bando e senza possibilità di modifica o di una trattativa privata: si è ben compreso come questa fosse l'unica soluzione, che abbiamo chiuso con reciproca soddisfazione".

"L'affidamento diretto per un anno - ha aggiunto il primo cittadino - permetterà di concludere il campionato; allo stesso tempo, indipendemente della vicenda attuale, dovremo mettere mano ad un nuovo bando aperto a tutti per la gestione del Palabanca, dopo che il precedente è andato deserto".

"Mi sono resa conto che questa situazione, insieme a tante altre, era di estrema priorità: ho cercato quindi di trovare la soluzione più immediata, percorribile e legittima"

Giunge così a soluzione una querelle che ha tenuto banco negli ultimi giorni, complice anche la necessità per le due società di indicare alla Lega Pallavolo e alla Lega Basket l'impianto per la disputa delle gare interne: dopo la scadenza, lo scorso 30 giugno, del diritto di superficie che in questi anni la Lpr volley ha avuto sul Palabanca, l'impianto di Le Mose era infatti tornato di proprietà del Comune.

Domenica scorsa erano stati i Lupi Biancorossi a "sigillare" simbolicamente i cancelli del palazzetto con alcuni lucchetti "per poi riaprirli tutti insieme una volta risolta la vicenda".

L'INTERVISTA AL SINDACO BARBIERI

 
Commenti (1)

-

Inserisci commento: